Come sbarazzarsi dell’alitosi in modo naturale

Ci si può sbarazzare dell’alitosi?

Magari te lo sei chiesto anche tu, dopo aver gustato quel delizioso pranzetto a base di aglio crudo…

L’alitosi è la causa che può porre fine a qualsiasi genere di conversazione, sul lavoro o tra le braccia dell’amata.

E la cosa peggiore è che può capitare a chiunque, per un’igiene orale non adeguata o per problemi di stomaco.

Ci vuole una certa costanza, per lavarsi bene i denti e usare il filo interdentale regolarmente in modo da non sentirsi mai in imbarazzo.

Quali sono le cause dell’alitosi?

Le cause scatenanti dell’alitosi possono essere diverse.

Ci sono alcuni alimenti che possono favorirla in modo significativo. E l’aglio è uno di questi.

L’aglio viene assorbito attraverso la bocca ed entra nel flusso sanguigno. Quando viene secreto dai polmoni, il cattivo odore si fa sentire.

Le particelle di cibo che si depositano tra i denti e la placca che si forma sul bordo gengivale sono altri fattori che possono causare un cattivo odore in bocca.

Anche malattie come infezioni polmonari, insufficienza renale cronica e reflusso di acidi dello stomaco producono odori.

Infine, l’abitudine al fumo oltre ad essere dannosa per la salute, secca la bocca e contribuisce alla malattia parodontale, causando un alito sgradevole.

Combattere l’alitosi in modo naturale

Ci sono modi per rinfrescare l’alito e sbarazzarsi di dei cattivi odori in bocca, senza usare sostanze chimiche aggressive.

Tieni presente che i seguenti suggerimenti devono essere supportati da una periodica visita dentistica. Inoltre, conoscere la causa dell’alitosi è importante per la salute generale, poiché alcune malattie cardiovascolari possono avere origine nella bocca.

collutorio

  • Lavati bene i denti

Lavarsi i denti dopo ogni pasto è fondamentale. Assicurati che lo spazzolino sia in buone condizioni, altrimenti non sarà efficace per rimuovere la placca.

Se, per caso, è arrivato il momento di cambiarlo, non buttarlo via: lo puoi riutilizzare in un’infinità di modi per le pulizie di casa.

  • Prova lo spray al propoli

Oltre ad essere efficace contro il mal di gola, il propoli è un valido aiuto per combattere l’alitosi.

Puoi trovare uno spray di questo tipo in diversi gusti come zenzero, menta, malva, melograno.

Tutti sono naturali ed efficaci contro lo sgradevole odore orale.

  • Utilizza un raschietto per la lingua

Il raschietto può essere di plastica o di metallo. Fallo scivolare sulla lingua per rimuovere le cellule morte e i batteri.

Se preferisci, puoi raschiare la superficie con le setole dello spazzolino, anche se un raschietto specifico è più efficace.

  • Non dimenticare il filo interdentale

Il filo interdentale rimuove la placca e i residui di cibo che si incastrano tra i denti e che non vengono tolti con l’utilizzo dello spazzolino.

È una buona abitudine portare sempre con sé il filo interdentale: è così piccolo che lo puoi tenere anche in tasca.

  • Bevi molta acqua

Bere abbondante acqua durante il giorno ed evitare caffè, bibite e alcol può fare miracoli per il tuo respiro.

L’acqua rimuove i residui di cibo e previene la formazione di placca sulla lingua.

  • Prepara un tè al fieno greco

Il fieno greco è una pianta usata come erba medicinale e spezia sotto forma di semi.

Prova questa ricetta:

  • metti un cucchiaio di semi di fieno greco in quattro tazze di acqua fredda
  • fai bollire la miscela e continua la cottura per quindici minuti a fuoco basso,
  • filtra e bevi come una normale tisana

Risultati garantiti!

  • Mangia la guajava

Il frutto acerbo contiene una notevole quantità di acidi tannici: proprio per questo è un vero toccasana per l’alito.

  • Fai una tisana ai chiodi garofano

Una tisana preparata con chiodi di garofano è un potente antisettico. Ecco come prepararla:

  • immergi in due tazze di acqua calda tre chiodi di garofano interi o in alternativa un quarto di cucchiaino di chiodi di garofano macinati
  • lascia in infusione per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • fai passare il decotto attraverso un colino fine

Utilizza questo preparato come collutorio o per fare gargarismi due volte al giorno.

  • Contro l’alito d’aglio, prova limone e sale

Se ce la fai, tieni in bocca per qualche minuti un po’ di limone limone e sale. Ti aiuta a togliere l’odore di aglio e cipolla.

  • Mastica una gomma naturale

Sul mercato puoi facilmente trovare una gomma a base di oli essenziali di menta.

Questo prodotto elimina gli odori causati dai batteri. Inoltre, l’azione della masticazione stimola la produzione di saliva, che aiuta a purificare l’alito.

  • Mastica le foglie di salvia

La salvia contiene oli essenziali con proprietà antibatteriche, che aiutano a neutralizzare le cause dell’alitosi.

Mastica per alcuni minuti le sue foglie per ottenere questo beneficio.

  • Prova la spirulina

La spirulina è un’alga che si caratterizza per il suo elevato contenuto di clorofilla. La puoi trovare in farmacia in capsule o in forma sfusa.

Il suggerimento è di iniziare con 500 mg tre volte al giorno. Si consiglia di consultare un medico prima di iniziare qualsiasi trattamento di integrazione.

  • Usa l’olio dell’albero del tè

L’ olio dell’albero del tè contiene dei composti antisettici che lo rendono un potente disinfettante.

Prova a usare un dentifricio contenente olio di melaleuca. Puoi anche mettere alcune gocce di questo olio sullo spazzolino da denti o miscelarlo al tuo dentifricio abituale.