Le 8 Migliori Stampanti Multifunzione per la Casa e l’Ufficio

In ufficio come a casa, la migliore stampante multifunzione rappresenta uno strumento sempre più richiesto. L’ondata di prodotti informatici ed elettronici che ha letteralmente invaso il mercato nell’ultimo decennio, ha spinto a ricercare apparecchi sempre più semplici, compatti e che, nel limite del possibile, raggruppino in una sola struttura molteplici funzioni.

Nel nostro caso, quella che una volta era un semplice apparecchio destinato, appunto, a stampare i documenti inviati dal pc, è divenuto col passare del tempo un vero centro multi-tasking che accoglie anche una fotocopiatrice, uno scanner e a volte anche un fax.

Per aiutarti a esaminare un’offerta sempre più vasta e tecnologicamente avanzata, abbiamo approntato questa pratica guida che ti consentirà passo dopo passo di individuare qual è la stampante multifunzione che meglio si presta a soddisfare le tue specifiche esigenze di utilizzo.

Qual è la migliore stampante multifunzione?

A questo punto, non resta che presentare quelle che a nostro giudizio sono le migliori stampanti multifunzione oggi sul mercato.

La scelta è stata fatta in base al rapporto qualità/prezzo che ciascun modello è in grado di offrire e senza prendere in considerazione le apparecchiature progettate per un impiego più specifico nei grandi uffici.

1. Stampante multifunzione HP Officejet 5740

La migliore per: cassetto separato per carta fotografica

È un modello a getto di inchiostro progettato per stampare immagini di elevata qualità. Garantisce colori brillanti e testi nitidi e consente di modificare e stampare foto e documenti direttamente dal touchscreen da 6,75 centimetri.

Molto pratico il suo doppio cassetto per la carta fotografica 10×15. Funziona con due cartucce, una per il nero e una in tricromia, e dà la possibilità di eseguire copie (anche fronte/retro in automatico), scansioni e inviare documenti via fax. Funziona anche in modalità wireless interfacciandosi con smartphone, tablet o pc.

2. Stampante multifunzione Canon Pixma TS3151 Inkjet

La migliore per: prezzo interessante

Stampa testi nitidi e foto di qualità senza bordi direttamente dal dispositivo smart, dalla fotocamera Wi-Fi o dal cloud.

Consente di effettuare scansioni e copie in modo facile grazie all’intuitivo display lcd da 3,8 cm. La manutenzione è pratica e semplice.

3. Stampante multifunzione Epson WorkForce WF-2750DWF

La migliore per: connessione wi-fi

È un modello a getto d’inchiostro 4 in 1 (stampa, scansione, copia e fax). Offre una risoluzione di stampa di 4.800 x 2.400 dpi.

Ha quattro cartucce separate, consente di effettuare la stampa fronte/retro in automatico e il fax memorizza fino a 100 pagine. Il suo cassetto può contenere fino a 150 fogli.

4. Stampante multifunzione Samsung Xpress M2070FW

La migliore per: veloce e silenziosa


Sviluppata con tecnologia laser, è veloce e silenziosa: si presta così a soddisfare le esigenze di chi lavora a casa o in piccoli uffici. Consente di stampare e fotocopiare in bianco e nero, effettuare scansioni e inviare fax.

È possibile scegliere tra diversi toner in base alla quantità di stampe da gestire. Offre la funzione fronte/retro automatica. È utilizzabile in wi-fi e da remoto in modalità wireless.

5. Stampante multifunzione Samsung Xpress M2675F

La migliore per: rapporto costo/copia

È un modello laser indicato per i piccoli uffici, che offre la funzione di stampa, scansione, fotocopia, invio fax. Il suo grande vantaggio è il prezzo molto contenuto del toner, che riduce così notevolmente il costo di ciascuna stampa/copia.

La velocità di stampa e di copia è fino a 26 ppm in A4, mentre il tempo di stampa della prima pagina (a partire dallo stato di Ready) è di meno di otto secondi e mezzo. La risoluzione ha un output effettivo di 4800 x 600 dpi. Il fax ha una memoria di 8 Mb, pari indicativamente a 600 pagine.

6. Stampante multifunzione HP LaserJet Pro M 125nw

La migliore per: semplice configurazione

Si tratta di un modello laser che si caratterizza per la semplicità di configurazione, stampa e condivisione grazie alla connessione Ethernet o wireless integrata.

L’utente è immediatamente operativo grazie ad HP Smart Install, che non richiede alcun cd di installazione. L’apparecchiatura è dotata di fotocopiatrice e scanner integrati, accolti in una struttura compatta.

Stampa e copia vengono effettuate a una velocità massima di 20 ppm.

7. Stampante multifunzione Brother MFC-L2700DW

La migliore per: toner opzionale ad alta capacità

È un modello laser che include stampante, scanner, fotocopiatrice e fax. Fra le sue caratteristiche più interessanti vi è la possibilità di utilizzare un toner opzionale ad alta capacità da 2.600 pagine, rendendo la gestione della stampa particolarmente economica.

Ha una velocità di 26 pagine al minuto e offre la funzione di stampa in fonte/retro automatica. È progettata con scheda di rete integrata e consente la connettività wireless.

8. Stampante Multifunzione OKI MB472dnw

La migliore per: consumi contenuti

Questo apparecchio multifunzione (stampante, fax, scanner e fotocopiatrice) offre risultati professionali: velocità di stampa 33 pagine al minuto, tempo di uscita prima pagina 5 secondi, stampa fronte retro di serie, risoluzione di stampa 1200×1200 dpi, stampa formati da A6 fino a A4.

Ha una modalità sleep a basso consumo energetico d garantisce emissioni di rumore ridotte.

Ufficio, casa o casa-ufficio?

Partiamo innanzitutto dall’uso che ne intendi fare.migliori-stampanti-laser-multifunzione La tua futura stampante multifunzione è destinata a un utilizzo business o sarà posizionata a casa, a disposizione di tutta la famiglia? Oppure svolgi una professione che ti porta a lavorare tra le mura domestiche?

In ufficio è importante avere a disposizione un apparecchio in grado di gestire velocemente e senza fatica un notevole quantitativo di stampe. Ti puoi quindi orientare su un modello laser, in bianco e nero, che offra in base alle esigenze anche la funzione di fax. Altri aspetti da considerare sono la capacità del cassetto dei fogli, la possibilità di stampa automatica fronte/retro, i formati di stampa supportati e la funzione di fascicolatrice.

In casa, invece, la mole di stampa cala sensibilmente, ma magari si può presentare l’esigenza di stampare foto a colori di qualità soddisfacente: quelle appena scattate durante l’ultima vacanza o quelle che servono a completare le ricerche di scuola, o ancora la copia dei documenti d’identità… In questo caso, viene in aiuto una stampante a colori e a getto d’inchiostro, completa di scanner e predisposta per acquisire le immagini direttamente dalla fotocamera digitale o dalla sua memory card.

Se l’utilizzo è promiscuo, devi valutare attentamente l’effettivo carico di lavoro quotidiano. In linea di massima, può essere indicata una stampante inkjet a colori di tipo wireless, in grado di fungere anche da fax, fotocopiatrice e scanner.

Mille funzioni più una

Le stampanti multifunzione includonostampanti-multifunzione-prezzi generalmente uno scanner, che funge anche da fotocopiatrice. Nell’utilizzo quotidiano, una risoluzione di stampa pari a 300 dpi è più che sufficiente. Se però si ha l’esigenza di effettuare ingrandimenti, meglio puntare a una risoluzione più alta.

Per applicazioni grafiche può essere utile effettuare la scansione anche di diapositive e lucidi: trattandosi però di una funzione che può far aumentare il costo della macchina, è bene valutare attentamente se non se ne può proprio fare a meno.

Anche il fax è ormai presente in quasi tutte le stampanti di questo tipo. In base al modello, può essere possibile l’invio del documento dal solo pc o anche direttamente dalla macchina. Fra le funzioni aggiuntive, segnaliamo quella di rubrica per memorizzare i numeri contattati più frequenti e la possibilità di salvare in automatico i documenti che arrivano quando l’apparecchio è disattivato.

Il lettore per la memory card consente di stampare le foto direttamente dalla macchina fotografica. In questi casi la stampante è spesso dotata di un piccolo schermo per visualizzare l’anteprima.

Colori o bianco e nero?

È fuori di dubbio che, d’istinto, stampante-economica-su-mercatotutti noi saremmo portati a scegliere un modello laser a colori. Vuoi mettere come sono più belle quelle vivacissime stampe ad alta risoluzione rispetto alle altre, seriose, in bianco e nero?

Come spesso accade quando si parla di tecnologia, bisogna far attenzione al portafogli!  Le stampanti multifunzione a colori costano decisamente di più di quelle monocromatiche dello stesso tipo. Tieni però conto del fatto che molte stampanti multifunzione monocromatiche possono effettuare delle scansioni a colori.

E vero, poi, che la maggior parte dei modelli a getto d’inchiostro stampano sia a colori che in bianco e nero, ma quelli più economici difficilmente sono in grado di farlo contemporaneamente: se si desidera stampare pagine con testo in bianco e nero e immagini a colori, la scelta dovrà cadere su un’apparecchiatura in quadricromia.

Per la stampa delle foto è indicata una inkjet fotografica, dotata di almeno 6 cartucce diverse: non dimenticare, però, che più cartucce ci sono, maggiori sono i costi di gestione e manutenzione. Ricordiamo anche che è meglio acquistare la carta fotografica della medesima marca della stampante, in quanto è stata creata appositamente per quel determinato tipo d’inchiostro, a garanzia di un risultato ottimale.

Getto d’inchiostro o laser?

La scelta, ancora una volta, è strettamente legata al tipo di utilizzo della stampante, anche perché una macchina inkjet ha un costo di acquisto e di gestione ben diversa da quella di tipo laser.

Per un utilizzo casalingo e sporadico una stampante multifunzione inkjet è sicuramente la scelta migliore in quanto è in grado di realizzare foto brillanti e documenti di ottima qualità.

I modelli laser non si prestano alla stampa di fotografie, dal momento che non consentono l’impiego di carta lucida. Sono invece ideali per l’ufficio, perché sono veloci (10/20 pagine al minuto) e permettono di stampare e scannerizzare documenti in poco tempo, con un’ottima resa e a basso costo.

E a proposito di spese di esercizio, va evidenziato che la stampa di una pagina con una laser costa qualche centesimo, mentre con una inkjet è circa 10 volte superiore. Senza contare che nei modelli laser si può optare per le cartucce compatibili (con un notevole risparmio), mentre in quelli inkjet si consiglia sempre di acquistare quelle originali per avere la garanzia di un’ottimale resa di stampa.

A proposito di cartucce

Com’è noto, il prezzo delle cartucce influisce notevolmente sui costi di gestione della macchina.

Per contenere la spesa, è possibile optare per le cartucce rigenerate, anche se questo a lungo andare potrebbe causare qualche problema funzionale alla macchina. Sappi, inoltre, che l’utilizzo di cartucce non originali fa decadere la garanzia della stampante.

In fase di scelta, occorre valutare con attenzione il costo delle cartucce, perché se è vero che i toner delle stampanti laser sono molto più costosi, la loro lunga durata ne giustifica il prezzo.

Nei modelli a getto di inchiostro, le possibilità sono due: o ci sono cartucce distinte una per il nero e una per il colore (che accoglie in una sola struttura molteplici tinte), oppure ci sono 4 (o più) cartucce separate, una per ciascun colore (nero, magenta, ciano e giallo).

Nel primo caso le cartucce hanno la testina incorporata, e ciò è un innegabile vantaggio in caso di utilizzo sporadico della macchina: queste componenti infatti, se non utilizzate, tendono a rovinarsi maggiormente e il loro costo di sostituzione, se inglobate nell’apparecchiatura, è decisamente elevato.

In caso di utilizzo frequente conviene optare per cartucce singole che si possono sostituire in tempi diversi, di volta in volta che si esaurisce un colore: la cartuccia del singolo colore costa ovviamente meno di quella che al suo interno li incorpora tutti.