I 6 Migliori Bracieri Elettrici Economici e Confortevoli

Chi era abituato ad avere un camino a legna sa bene quale sia l’onere per mantenere efficiente la struttura e di quanta manutenzione necessita ogni anno la canna fumaria… per non parlare della gestione della legna. I ritmi veloci e frenetici della vita di oggi non ci permettono di avere del tempo per la cura e la manutenzione di un camino in casa.

Grazie al miglior braciere elettrico, figlio di una costante innovazione del mondo del riscaldamento, si può avere a disposizione un apparecchio di ultima generazione che diffonde un piacevole tepore proprio come i camini tradizionali.

Qual è il miglior braciere elettrico?

Questo dispositivo viene alimentato dalla corrente elettrica e non dalla legna. Non ha bisogno quindi né di canna fumaria né di lavori di muratura: basta semplicemente una presa elettrica. La sua tecnologia è sicura, confortevole, funzionale ed efficiente, senza perdere di vista quelli che da sempre sono i punti cardine sui quali è generalmente incentrata la scelta di acquisto di un caminetto a combustione tradizionale.

Una vasta gamma di bracieri elettrici di marca ti aspetta nel canale di vendita online, dove puoi trovare modelli per ogni livello di budget, dalla fascia a basso prezzo in su.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori bracieri elettrici:

1. Braciere riscaldamento elettrico – Il migliore da utilizzare nel letto

Si tratta un braciere per riscaldamento elettrico a doppia resistenza che offre due posizioni di calore, pari a una potenza di 400 W e 900 W. La sua struttura “a calice” garantisce un efficace isolamento dal calore, consentendo di posizionare il dispositivo anche sulle superfici delicate. È dotato di un cavo di 2 metri le sue dimensioni sono pari a 37 cm (diametro) e 9,5 cm (altezza).

2. Braciere Elettrico Mave BN 4 – Il migliore per quattro potenze di calore

È un braciere elettrico con 4 potenze di calore (250 W-500 W-700 W-900 W) a basso consumo e doppio interruttore. Ha una doppia resistenza per garantire sicurezza. Progettato con cavo di silicone da 2,5 metri, ha un diametro esterno di 37 cm.

3. Braciere elettrico Orbegozo BR 50 – Il migliore per posizionamento da tavolo

Questo braciere elettrico da tavolo ha una potenza di 900 Watt. Ha delle gambe in metallo che lo rendono stabile su qualunque superficie piana. Pesa 1,84 kg e misura 38×38,5×10 cm. Ha un interruttore integrato con termostato regolabile e resistenza schermata. Molto pratiche le maniglie anti scottatura.

4. Braciere elettrico FM BL-450 – Il migliore da appendere

Il suo look vintage ricorda le lanterne di una volta, di cui ripropone con un tocco originale la struttura sviluppata in verticale. La sua potenza è di 450 W, pesa 780 grammi e misura 23,2 x 16,4 x 16,2 cm. Grazie alla presenza di un gancio superiore, può essere appeso a qualsiasi supporto: una soluzione progettuale, questa, che oltre a consentire di liberare lo spazio sottostante si rivela particolarmente sicura nel caso in cui in casa ci siano dei bambini o degli animali domestici.

5. Braciere elettrico Orbegozo LO 7000 – Il migliore per le dimensioni compatte

Ha una potenza di 400 watt, con possibilità di scelta fra due livelli, ed è fornito di interruttore a tre posizioni. È fornito di gancio incorporato e griglia di sicurezza con design a nido d’ape. La sua struttura compatta (misura 13,8 x 24,5 x 13,8 cm) lo rende ideale per il posizionamento sul tavolo o da mettere nel letto.

6. Braciere elettrico HJM 100 – Il migliore per il budget

Questo versatile dispositivo ha veramente un basso prezzo ma garantisce una elevata performance di calore grazie ai suoi tre livelli di potenza di 400, 500 e 900 Watt. È perfetto da tavolo.

Che cos’è il braciere elettrico?

braciere elettrico

Un braciere o un caminetto elettrico è una valida, pratica e conveniente alternativa al classico caminetto con combustione a legna ma anche ai termosifoni: non necessita di alcun tipo di struttura di ventilazione permanente (come una canna fumaria), né di particolari interventi tecnici o di manutenzione. Ed è adatto a chiunque desideri riscaldare piacevolmente la propria abitazione arredandola con eleganza e un pizzico di originalità.

Tutto sta nell’utilizzo che si vuole fare della struttura. Il grande vantaggio del braciere elettrico sta nella sua praticità. È un apparecchio piccolo e compatto, che si può posizionare in qualunque posto della casa. E si sposta con altrettanta semplicità, per metterlo dove se ne ha più bisogno nei vari momenti della giornata.

Come scegliere il braciere elettrico?

Brasero Orbegozo...

Quando si deve acquistare un apparecchio per riscaldare ci si deve chiedere di che tipo di riscaldamento si ha bisogno.
In particolare, stai cercando un elemento che riscaldi una stanza (come un riscaldatore a convezione) o stai cercando più un riscaldatore personale che ti riscaldi da vicino (nel qual caso un elemento radiante potrebbe funzionare meglio)?

I vantaggi degli elementi elettrici radianti consistono in un riscaldamento rapido, più efficiente per brevi periodi, meno rumorosi. Gli svantaggi è che non sono ideali per riscaldare una stanza: il calore si dissipa rapidamente, il bagliore arancione è fastidioso per alcuni.

I benefici dei riscaldatori a convezione sono relativi ad un migliore riscaldamento delle stanze; hanno varietà di forme e prezzo più diversificato, alcuni modelli dispongono anche di ventilatore forzato per diffondere il calore. Gli svantaggi sono che i modelli senza ventole sono più lenti a riscaldare e i modelli con le ventole possono essere rumorosi e pure più costosi.

Riscaldare con il braciere elettrico?

Quando si cerca un apparecchio elettrico sul mercato per donare tepore a uno spazio domestico o un ufficio, una delle cose più importanti da considerare è la dimensione dell’ambiente che questo elemento dovrà riscaldare. Questo è determinato dal valore di wattaggio dell’elemento riscaldante. In generale, un qualunque radiatore utilizza 10 watt di potenza di riscaldamento per riscaldare ogni metro quadrato del tuo spazio.

Quindi un tipico radiatore da 900 W watt coprirà stanze di dimensioni medie di 9 metri quadrati se usato come fonte primaria di calore, perciò per spazi più grandi un riscaldatore elettrico potrebbe non essere adatto.

Com’è fatto il braciere elettrico?

Un braciere elettrico ha generalmente un design essenziale, che si riesce a integrare con facilità anche negli spazi più piccoli. Ricorda molto da vicino un vero braciere con carboni ardenti, di cui a volte può riprodurre l’effetto fiamma.

Ha una potenza variabile, che parte indicativamente dai 500 Watt fino a raggiungere i 900 W. I bracieri elettrici da pavimento hanno una struttura portatile e termicamente isolata, che consente di posizionarli ovunque, anche sulle superfici delicate. Trovano così posto sul pavimento in piastrelle o sul parquet, sul tappeto o sulla moquette.

Si possono anche mettere in bella vista su un tavolino, come complemento di arredamento insolito ma molto confortevole.
Possono essere realizzati in differenti stili e materiali, come ad esempio l’acciaio, che si fa apprezzare per il suo look tecnologico.

Efficienza del braciere elettrico?

Se sei preoccupato di risparmiare energia e vuoi mantenere bassi i costi di riscaldamento, è una buona idea confrontare l’efficienza dei modelli prima di scegliere uno.

La cosa fondamentale è scegliere il riscaldatore giusto per il tuo ambiente e la dimensione del tuo spazio. Inoltre, funzioni speciali come le modalità di risparmio energetico, i termostati regolabili e i timer programmabili consentono di ridurre al minimo il consumo energetico e di contribuire al risparmio economico.

Sicurezza del braciere elettrico?

Al momento dell’acquisto è essenziale considerare le caratteristiche di sicurezza del dispositivo. Per non rischiare di provocare incendi, molti produttori equipaggiano i propri riscaldatori elettrici con superfici fredde al tatto e altre funzioni di sicurezza avanzate per un funzionamento sicuro.

Alcuni riscaldatori di spazio sono dotati di un interruttore interno che spegne automaticamente l’alimentazione se il riscaldatore viene rovesciato accidentalmente. La protezione da surriscaldamento, un’altra preziosa funzione di sicurezza, è inclusa anche nella maggior parte delle unità di riscaldamento.

Questo interruttore funge da sensore che spegne automaticamente il riscaldatore se i componenti interni raggiungono una temperatura non sicura.

Braciere elettrico e comfort

Molti riscaldatori portatili emettono un po’ di rumore durante il funzionamento. Alcuni modelli, tuttavia, ne producono più di altri. Le unità non ventilate come un radiatore a olio o un braciere elettrico sono perciò più adatte in ambienti silenziosi come la tua camera da letto o l’ufficio.

Domande frequenti

È facile installare un braciere elettrico?

Sì, i bracieri elettrici sono davvero facili da installare e non richiedono interventi invasivi da parte di tecnici, a differenza dei camini tradizionali che hanno sempre bisogno di una canna fumaria per poter funzionare.

Il braciere elettrico sporca l’ambiente?

No, un braciere elettrico non sporca, non produce fumi né cattivi odori, non annerisce l’ambiente circostante e la sua efficienza dopo ogni accensione è costante. Ha bisogno solo di una comune presa elettrica per funzionare e perciò può essere installato in qualunque ambiente domestico.

Il braciere elettrico riscalda in modo confortevole?

Come un qualunque riscaldatore elettrico, un braciere elettrico ha la proprietà di irradiare il calore molto rapidamente e di essere spento altrettanto rapidamente. Molti bracieri elettrici, inoltre, sono dotati di termoconvettore e di termostato.

Quando acquisti un braciere elettrico da usare al posto del camino tradizionale a legna tieni conto che questo apparecchio tende a produrre meno calore di un camino a legna ma comunque sono più economici, sono leggeri e facili da spostare da una stanza all’altra.