Le Migliori Cassette Pignoni Bici Da Corsa 11 Velocità

Il cuore di una bicicletta da corsa pulsa da sempre intorno al cambio. Anche se non siamo tutti corridori professionisti, è un dato di fatto che quando scegliamo la bicicletta tendiamo a preferire quella più “da corsa” e più simile a quella che usano i professionisri.

I nuovi standard dettati dalle principali marche di produttori prevedono di montare sulla bici la migliore cassetta pignoni bici da corsa a 11 velocità.

Con il cambio, il ciclista può modificare il rapporto fra la cadenza di pedalata (cioè la velocità con cui si pedala) e la frequenza con cui girano le ruote della bicicletta.

Qual è la migliore cassetta bici da corsa 11 velocità?

I pignoni forniscono una gamma di opzioni di ingranaggi per il funzionamento della catena. La gamma di rapporti di trasmissione consente di variare la cadenza di pedalata (giri al minuto) per ottenere l’efficienza ottimale.

La scelta di un pacco pignoni e dei rapporti tra gli ingranaggi dipende dal tipo di uso che se ne fa. È evidente che avere un pacco pignoni per 11 velocità è sicuramente migliore che averne a disposizione meno e permette di montare pignoni con lavorazione di denti più grandi per affrontare determinate salite.

Affidarsi ai prodotti di marca è una scelta obbligata, indipendentemente da quello che piace, perché sono effettivamente i migliori.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori cassette bici da corsa 11 velocità:

1. Miche Primato Cassetta pignoni

La migliore per la progettazione di un’azienda storica del ciclismo

Questa cassetta si fa apprezzare per la qualità dei componenti e per una storia che continua da oltre 100 anni. L’azienda italiana infatti produce componenti per bici, con la stessa passione e maestria dal 1919. Il tutto con pezzi originali prodotti un Italia.

Al momento dell’acquisto si possono selezionare le serie di interesse precise, con prima posizione a partire dalla corona 11 e l’ultima con la corona da 30, con singoli spessori.

2. Campagnolo Chorus Cassetta pignoni a 11 velocità

La migliore per robustezza dei materiali

Questa cassetta di Campagnolo si caratterizza per un nuovo design dei pignoni in acciaio, resistenti alla torsione, che sono stati trattati al nichel-cromo per aumentare la durata del tempo.

La struttura è volta a ottimizzare la velocità e la fluidità di movimento: in questo modo, la catena si posiziona più facilmente al diametro maggiore. Il peso indicativo della cassetta è di 230 grammi.

3. Sunrace M-SUN53 Cassetta da bici

La migliore per compatibilità con Shimano/Sram

Progettata per durare nel tempo, anche con un utilizzo intenso, questa cassetta ha uno sviluppo 11/46. È compatibile con tutti i modelli di cambio Shimano e Sram a 11 velocità.

La struttura, di colore argento, è interamente in acciaio ad eccezione dell’ultimo pignone che è realizzato in alluminio.

4. SunRace Laser CSRX0 10s 11-28T

La migliore per adattabilità a diversi tipi di bici

Disponibile in un elegante colore nero, si fa apprezzare per la sua versatilità di installazione. La puoi infatti montare non solo su bici da corsa, ma anche su mountain bike e city bike. È realizzata interamente in acciaio, all’insegna della massima robustezza.

5. Shimano CS-R8000 Ultegra Ruota Libera 11VUnisex Adulto

La migliore per semplicità di montaggio

Si tratta di un modello in scatola originale del celebre marchio. Molto semplice da montare,è progettata con tecnologia Shimano HG (HyperGlide) e spider di supporto in alluminio.

È disponibile con una vasta gamma di rapporti per strada e fondi misti, in accordo con la filosofia di personalizzazione Shimano. Pesa 232 grammi e viene spedita nell’imballo originale Shimano, completo degli spessori e del distanziale.

6. Sram pg1130 11 velocità

La migliore per materiale anti-corrosione

Le radici del costruttore americano risalgono al 1987. Nonostante la storia relativamente recente oggi è riconosciuto come fornitore di qualità e gamma completa nel campo degli azionamenti, al pari di Shimano e Campagnolo.

La serie PG-1130 offre prestazioni di cambiata fluide grazie alla tecnologia del cambio PowerGlide e coerenti a un prezzo accessibile. La cassetta con ingranaggio 11-36t è compatibile solo con trasmissioni 1x.

Che cos’è la cassetta bici da corsa?

Una buona gamma di ingranaggi sui tuoi pignoni ti consente di selezionare il livello ottimale di coppia rispetto alla velocità del pedale per trasmettere il tuo sforzo totale alle ruote nel modo più efficace.

Portare la catena su uno dei pignoni più grandi – quelli con più denti – fornirà una marcia “più semplice”. Questo riduce la coppia necessaria per girare la ruota posteriore – perfetta per pedalare in salita – ma significa anche che devi completare più giri del pedale per coprire la stessa quantità su un terreno pianeggiante.

cassetta bici da corsa 11 velocità

Far girare la catena su una ruota dentata con un numero inferiore di denti massimizza la coppia, il che significa una pedalata meno frequente ma più impegnativa.

Ciò ti consentirà di continuare ad aggiungere potenza attraverso la tua trasmissione senza “girare” (pedalando a un numero elevato di giri fastidiosi) su una sezione in discesa o uno sprint.

Tecnologia della cassetta bici

La prima cosa da guardare è quale tipo di freehub si caletta sul corpetto della ruota libera, che è integrata nel mozzo e non viene più smontata.

Questa nuova tecnologia ha semplificato di molto la manutenzione dei pignoni, poiché ora è parecchio più facile toglierli per pulirli, ispezionarli o sostituirli, anche il singolo pignone mentre prima questo tipo di manutenzione era impossibile.

E il tutto con una chiave unificata che va bene per tutti i produttori.

Ingranaggi e rapporti della cassetta bici

Un altro aspetto importante è rappresentato dalla scelta del numero di ingranaggi da assegnare ai diversi pignoni che compongono l’intero pacco. In base al numero di pignoni si definiscono infatti le velocità del cambio posteriore. Ciò è particolarmente importante in quanto per una bici che monta una cassetta con 11 pignoni è possibile utilizzare solo un cambio a 11 velocità e così via.

Si tratta di un aspetto da considerare con attenzione, perché molto spesso, quando si va a comprare una cassetta nuova, sulla scatola si trova l’indicazione “8 speed” o “11 speed” a seconda del numero di pignoni e bisogna acquistarne una di equivalente velocità.

Quindi, se si utilizza un gruppo di velocità di un determinato produttore, è possibile scegliere le cassette delle diverse gamme che rispondono a questi criteri in funzione del peso, della tecnologia, dei materiali, del prezzo.

Rapporto della cassetta bici

Infine, è necessario scegliere il rapporto. Questo viene identificato con due numeri, come ad esempio 11-23: tale dato si riferisce al numero di denti sul pignone più piccolo e su quello più grande.

Più piccola è la differenza tra il numero più alto e quello più basso di denti, minore è il salto tra le velocità. Tale fattore favorisce un cambio di velocità più fluido.

la cassetta bici da corsa

Tuttavia, avere pignoni più piccoli ridurrà generalmente la dimensione del pignone più grande sulla cassetta, lasciandoti con un rapporto di trasmissione che potrebbe essere meno adatto alla pedalata in salita e al terreno accidentato.

Esistono poi diverse combinazioni di corone dentate per adattarsi alle diverse preferenze di ciascuno, ai terreni e alle discipline; per esempio, vi è una differenza significativa di cassette per le bici da triathlon rispetto alle mountain bike.

Verifica che la qualità del materiale sia buona e preferisci i pignoni in acciaio, evitando possibilmente quelli che presentano gruppi parzialmente in plastica.

Cassetta pignoni per bici da strada

Il pignone più grande in un pacco per bici da strada è generalmente più piccolo di quelli montati sulla mountain bike, favorendo un passaggio morbido tra gli ingranaggi.

La maggior parte delle cassette per questo tipo di bici ha un pignone più piccolo da 11 o 12 denti, quindi da 23 a 28 denti (anche 32) sul pignone più grande. Se si pedala in collina, una cassetta con un pignone più grande con un rapporto più basso (una con più denti, come 27 o più) può essere utile.

Quando selezioni un pacco pignoni per la tua bici da strada, assicurati che il cambio possa accogliere il pignone più grande. Per i pignoni più grandi è necessario un cambio posteriore a gabbia più lunga, poiché è necessario più catena per aggirare il maggior numero di denti.

Teoricamente i rapporti disponibili dipendono dal numero totale delle combinazioni fra corone e pignoni, per cui se abbiamo 3 corone e 11 pignoni possiamo avere 33 rapporti (3×11).

In pratica questo non avviene perché è sconsigliabile combinare corona grande con pignone grande e corona piccola con pignone piccolo, per evitare di “incrociare” la catena (cioè di avere la catena che non sia parallela all’asse della bicicletta). In questo caso, infatti, la catena e il cambio sarebbero sottoposti a sforzi eccessivi.

Cassetta pignoni per mountain bike

Le cassette per mountain bike hanno una gamma più ampia di dimensioni di ruote dentate a causa della grande varietà di gradienti che si possono incontrare su un percorso fuoristrada.

Pedalare su un sentiero pianeggiante in mezzo al bosco e poi passare rapidamente a una ripida salita richiede un grande salto in marcia. Per adattarsi a questo, le dimensioni dei pignoni sulle cassette per mtb richiedono intervalli più grandi, il che significa sacrificare parte dello spostamento morbido e stretto di cui godono le versioni stradali.

Il maggior numero di ruote dentate consente alla ruota più grande di avere un numero enorme di denti – fornendo ingranaggi più facili per salite impossibili – riducendo al tempo stesso la scala del salto tra ciascuna marcia.

Questa evoluzione ha permesso agli appassionati di mountain bike di farla finita con le loro triple catene, inclusa la piccola corona di esca, spesso derisa come “l’anello della nonna”.

Gli appassionati di mountain bike possono montare doppie o addirittura singole trasmissioni, riducendo peso, disordine e frequenza dei problemi meccanici.

Compatibilità delle casette bici

È possibile montare un pacco pignoni di una marca diversa rispetto al resto della trasmissione, come ad esempio una cassetta Sram con un cambio Shimano. Tuttavia, questo non è sempre possibile. In particolare è importante tenere presente che:

  • le cassette Sram e Shimano, per bici da strada o mountain bike, sono intercambiabili l’una con l’altra poiché la distanza tra le ruote dentate è la stessa
  • le cassette Campagnolo funzionano solo con trasmissioni di questo marchio