I 10 Migliori Pattini da Ghiaccio per Volteggi e Velocità

I migliori pattini da ghiaccio sono un investimento importante è fondamentale sapere quale  sport invernali   vuoi dedicare.

Il  pattinaggio artistico  o di figura richiede di effettuare movimenti e giri rapidi nell’uso altamente coreografato. Di conseguenza, i pattini devono essere molto flessibili, adatti per la velocità del movimento e per tenere ben salde le caviglie.

pattini da hockey  su ghiaccio sono sagomati per resistere alle pressioni fisiche di un intenso sport e alto contenuto di contatto. I pattini di  velocità sono  lame molto lunghe e sottili che si protraggono oltre ogni estremità del pattino.

 

Quali sono i migliori pattini da ghiaccio per donna e uomo?

Sul mercato  trovi tantissimi modelli. Le ragazze e le donne di solito indossano stivaletti bianchi, ci sono altri colori e  disegni  ma se vuoi fare attività agonistica meglio stare sul classico. Gli uomini hanno una disposizione molti modelli robusti, che puntano molto sulla velocità. Per i più piccini da regolare alla pratica sono disponibili pattini a  doppia lama allungabili .

Ricorda di comperare anche i paralame per camminare fuori pista senza rovinare né le superfici né le stesse stesse. Non comprare pattini troppo grandi perché rischieresti di cadere e farti maschi.

Inoltre, non ti serve investire una cifra considerevole se sei all’inizio: quando l’acquisizione è maggiore esperienza scegliere i pattini migliori per raggiungere i tuoi obiettivi. Il  prezzo  di un buon paio di pattini può essere molto variabile magari guarda tra i diversi modelli quelli  più economici  entry level di  marca  ma evita quelli a  basso prezzo  che richiedono materiali scadenti.

 

Pattini ghiaccio da donna

 

Pattini ghiaccio donna per pattinaggio artistico Head Amber

I migliori per: design classico

Il loro look richiama uno stile classico e senza tempo e il disegno in impressione dei cristalli di neve dona un tocco di raffinatezza. Il materiale usato per l’esterno è la pelle sintetica, morbida e piacevole al tatto.

Molto confortevole, l’interno è idrorepellente e mantiene i piedi asciutti. L’imbottitura è avvolgente e regolare ad alleviare la pressione sulla gamba. La lama è in robusto acciaio inossidabile, inattaccabile dalla ruggine anche se si ripongono i pattini non completamente asciutti.

 

Pattini da ghiaccio Nijdam

I migliori per: affiliato zoppo

Dedicati a chi ama il classico, questi pattini sono realizzati con rivestimento clarino, un cuoio artificiale molto morbido. Le lame, piacevolmente scorrevoli, sono in acciaio inox rivettate e vengono consegnate pre-affiliate. Il materiale robusto, inoltre, fornito di innumerevoli volte volte mantenendole sempre come nuove.

Un’attenzione particolare è posta al tema della sicurezza. GS – Geprüfte Sicherheit.

 

Pattini da Ghiaccio Roces Paradise Plus

I migliori per: in pelle

Indossando questi pattini ci si sente proprio in paradiso. I loro materiali costruttivi li rendono infatti particolarmente comodi da indossare, senza affaticare il piede. Sono realizzati in robusta pelle impermeabile e si fanno apprezzare per l’imbottitura interna molto confortevole.

La soletta interna è estraibile. La lama in acciaio al carbonio con rivetti è l’ideale per il pattinaggio artistico. Sono previsti rigidi e applicati alla caviglia con sicurezza.

 

Pattini da ghiaccio donna Head S3 Lite

I migliori per: estetica dinamica

Esce dagli schemi dell’estetica classica e si rivolge alle donne che amano indossare pattini dal look tecnologico. L’esterno è realizzato in pelle sintetica e mesh ed è idrorepellente e particolarmente robusto.

La fodera in velluto caldo fornisce un notevole comfort anche nelle lunghe sessioni di allenamento. La linguetta è in schiuma imbottita e la lama è in acciaio inox.

 

Sulov Flora Pattinaggio da donna

I migliori per: rapporto qualità e prezzo

Questi pattini devono il loro nome una raffinata decorazione floreale dorata che fa bella mostra di sé. Il materiale esterno è pelle sintetica resistente al freddo, mentre la pelle è in pelliccia artificiale, per donare un piacevole calore e il massimo comfort.

La lama è in robusto acciaio inossidabile di qualità e sono molto affiliati.

 

Pattini ghiaccio da uomo

 

Pattini da ghiaccio uomo K2 Kinetic

I migliori per: stabilità

Sono pattini che si fanno apprezzare innanzitutto per la loro stabilità. La scarpa interna è in confortevole velluto. Il materiale idrorepellente mantiene i piedi ben caldi e asciutti.

Ha una lama in acciaio inossidabile anti ruggine, che imprime una fluida velocità; è anche molto semplice e pratico da pulire. Il design soft boot non è solo brevettato, ma offre ai pattini una calzata piacevole e naturale. L’allacciatura è di tipo standard.

 

Pattini da ghiaccio Ultrasport

I migliori per: sistema di allacciatura rapida

Omologati, resistono al freddo fino a -20 ° C. La confortevole soletta interna è realizzata in schiuma Eva con ammortizzatore. Il sistema di allacciatura rapida viene fornito con cinghia Powerstrap / Push Lock per una stabilità sicura. La lama è in acciaio inossidabile temprato (52 HRC) e il suo sostegno è realizzato in polipropilene resistente agli urti. Il peso massimo supportato è di 100 chilogrammi.

In dotazione vengono forniti la protezione della lama e la custodia. Sono disponibili in tre varianti estetiche: nero / rosso, nero / viola e nero / oro.

 

Pattini da ghiaccio Uomo Bauer React

I migliori per: massima tenuta

Il materiale esterno è costituito da rete tecnico intrecciata e plastica, a cui si affianca una comoda fodera interna in microfibra. Il fissaggio con fascia sulla scarpa e cinghia garantisce una migliore tenuta del tallone e della caviglia.

La caviglia e la lingua sono imbottite in schiuma e si rivelano quindi molto confortevoli. Il plantare sagomato in plastica è ad alta protezione termica. La lama è in robusto acciaio inossidabile.

 

Pattini da ghiaccio da uomo Roces RSK 2

I migliori per: lama hockey

Sono presenti con una lama da hockey in acciaio-carbonio, che si rivela molto precisa. La chiusura è duplice: ai lacci di tipo tradizionale si affianca un pratico velcro. Il comodo plantare assicura il più totale comfort.

La tomaia è realizzata in materiale sintetico con rinforzi sagomati e l’imbottitura è anatomica, per garantire una notevole comodità.

 

Pattini da ghiaccio uomo Classic Powerslide

I migliori per: eleganti

I pattini, completamente neri, hanno un’allacciatura classica con lacci regolabili, un dettaglio costruttivo che li rende particolarmente elegante. La costruzione in PVC resistente al freddo è studiata per mantenere i piedi ben protetti.

La tomaia è completamente foderata, mentre l’interno e la linguetta sono imbottiti. La lama è in acciaio al carbonio. Sono certificati GS Geprüfte Sicherheit.

Pattini ghiaccio donna: guida rapida alla scelta

I migliori pattini da ghiaccio devono innanzitutto essere  adatti al tuo piede .

Se sei una principiante o una  bambina  non è necessario avere stivaletti con molta imbottitura sulla linguetta o ganci in più: tre ganci assicurati una buona stabilità al piede. Gli stivaletti devono calzare bene , devono essere  molto comodi  specie intorno alla caviglia, perché è lì che controlla il piede nelle curve.

All’inizio, poiché si trova anche in  pelle sintetica , può essere difficile ammorbidirli e non li sentirai comodi, per cui la cosa migliore da fare è indossata un po ‘alla volta ogni giorno: li puoi indossare in casa o mentre guardi la TV ( montando ovviamente i paralame).

Le  lame  non devono avere una punta troppo grande: è sufficiente un puntale con 3-4 dentini. È bene farle montato direttamente dal tecnico o dallo specialista quando le compri, oppure le trovi già assemblate quando compri nella  vendita online . Ricordati di farle  affilare  da qualcuno specializzato e di mantenerle sempre efficienti.

Quando acquisti un paio di pattini li troverai già impermeabilizzati ma poi devi provvedere alla manutenzione. Non appena esci dalla pista asciugali subito, togliete sia dallo stivaletto che dalle zoppo.

 

Pattini ghiaccio uomo: guida rapida alla scelta

Quando scegli gli stivaletti ti bastano quelli con tre ganci per darti una buona stabilità al piede, con buona  imbottitura anatomica  alla linguetta. Lo stivaletto lo devi indossare come un guanto, specie intorno alla caviglia: deve adattarsi bene al piede, dal tallone all’alluce, quindi prova bene la  taglia .

Si  consiglia  di prendere modelli stringati  senza leva micrometrica  mentre si può essere utile un  cinturino laccio , una fascetta che ti contiene i lacci svolazzanti.

In un primo tempo potrebbero essere duri e poco ammorbiditi e non sentirli comodi, per cui la cosa migliore da fare è indossata in un giorno ogni giorno anche a casa (montando ovviamente i paralame). Devi avere spazio per muovere le dita dei piedi in modo che siano  molto comodi  ma lo stivaletto deve essere aderente intorno al collo del piede e al tallone.

Le lame non devono avere una punta troppo grande: è sufficiente un puntale con 3-4 dentini.

Non dimenticare infine di averne la massima cura, basta qualche piccolo accorgimento per farli durare a lungo nel tempo. È fondamentale, ad esempio, asciugarli subito quando esci dalla pista.