I 5 Migliori Microscopi per Bambini Svelano Ai Piccoli l’Invisibile

C’è chi pensa che sia solo un giocattolo. In realtà, il miglior microscopio per bambini garantisce di scoprire un mondo di cui nemmeno si sospetterà l’intervento. I piccoli sforzi possono passare da una raccolta di materiali di qualsiasi natura, prepararli sul vetro con semplici passaggi e per poi mettersi ad osservare.

Tuttavia, vista l’ampia offerta sul mercato , è sempre bene orientare la scelta di un prodotto di qualità. I modelli a basso prezzo sono generalmente in plastica, mentre quelli di fascia alta sono realizzati in metallo. Ma la cosa più importante da valutare è la qualità della lente. Se le immagini non sono nitide, una cosa serve un dispositivo di questo genere?

 

Sommario

Qual è il miglior microscopio per bambini?

Per essere sicuri di acquistare un prodotto di qualità è un bene fare affidamento su una marca affermata, che monta sui propri strumenti delle lenti e degli obiettivi quasi professionali.

Se il destinatario del regalo è in età prescolare, non conviene spendere molto: meglio partire da un buon microscopio giocattolo tra quelli monoculari. Nella vendita online puoi trovare apparecchi di ogni genere a un prezzo più economico .

 

Microscopio per bambini Clementoni

Il migliore per: elevato livello di ingrandimento

Offerta

Di semplice utilizzo, utilizzare di ingrandire fino a 600 volte. Il manuale illustrato fornito nella confezione guida il bambino alla realizzazione di oltre 50 esperimenti, con esercizi e prove speciali. La strumentazione in dotazione è particolarmente ricca e comprende vetrine in plastica, bicchierini, pipette e lente di ingrandimento.

Con questo kit scientifico si ha la possibilità di sperimentare tante reazioni chimiche. Offre anche la possibilità di creare colori e cristalli con materiali non pericolosi normalmente presenti in casa.

 

Microscopio per bambini 8 anni Bresser Junior Set Microscopio

Il migliore per: si interfaccia al pc

Può essere collegato al computer tramite USB e, grazie al software dedicato, è possibile visualizzare le immagini sul display del PC e memorizzarle. Ha una struttura robusta, che offre un utilizzo sicuro nelle più svariate condizioni di osservazione, e si può osservare in sicurezza nella sua valigetta rigida in plastica.

Offre un ingrandimento 40x – 1024x e viene fornito completo di 2 oculari (10x-WF / WF-16x) e 3 obiettivi (4x / 10x / 40x).

 

Microscopio ottico per bambini Buki MR600

Il migliore per: zoom triplice

Offerta

Il microscopio possiede 3 zoom: x 100 / x 250 / x 1000 HD. Per offrire una stabilità ottimale, ha una struttura in solido metallo. L’ottica in vetro e la luce hanno guidato una migliore trasparenza degli oggetti. Viene fornito con numerosi accessori per preparare da solo il materiale destinato all’osservazione: pinza, vetrini, mescolatore, flaconi, etichette, lente d’ingrandimento e campioni.

È inoltre presente un manuale a colori illustrato che supporta il piccolo scienziato nei suoi esperimenti: dalla raccolta di campioni di tutto ciò che circonda alla loro preparazione per l’osservazione.

 

Microscopio giocattolo Uscamel

Il migliore per: definizione dell’immagine

Offre di osservare nella massima comodità e offre un ampio campo visivo, con un’immagine chiara e nitida. Ha una lente ottica WF10x a vetro grandangolare e consente di passare in qualsiasi momento a 4x, 10x e 40x. È organizzato con una fonte di luce guidata che può essere spostata in alto e in basso, per ottimizzare la visione.

La sua struttura leggera rende molto maneggevole e adatto ad essere usato dagli studenti di tutte le età. Viene fornito completo di 10 vetrini biologici, oltre a 5 vetrini vuoti.

 

Microscopio scienze per bambini 10 anni Kosmos

Il migliore per: cura di dettagli

Il corpo di questo microscoscopio è in metallo, una garanzia della massima durata nel tempo. Le lenti in vetro offrono un elevato dettaglio in fase di osservazione. È così possibile osservare immagini ingrandite di alta qualità. Viene fornito completo di accessori (tra cui vetrini, pipette, pinze) e di una guida alle bellezze del mondo invisibile.

 

Una cosa serve un microscopio per bambini?

I microscopi organizzati immagini con risoluzione nanometrica. Tutta la vita è organizzata da particelle microscopiche.

Quando presentiamo i nostri figli alla bellezza della natura e esploriamo i boschi ei fiumi, non dovremmo limitarci a guardare i grandi alberi ei grandi mammiferi. Dovremmo osservare il fungo e gli insetti che si muovono intorno.

Tutti gli insetti sono minuscoli gioielli della biologia, con tutte le meccaniche complesse che sono più piccole di un punto su un pezzo di carta. Sarai assolutamente estasiato da ciò che scoprirai se usi regolarmente un microscopio – se fai l’abitudine di raccogliere qualcosa ogni giorno per osservare.

È un’immensa opportunità per scoprire come è fatto il micro mondo e osservare anche le più piccole creature viventi. Siamo tutti curiosi del mondo. Siamo nati con curiosità e abbiamo bisogno di coltivarla. La curiosità ha bisogno di essere nutrita e mantenuta in vita.

 

Perché regalare un microscopio per bambini?

Imparare la scienza ei suoi segreti in modo pratico, piuttosto che solo sui libri di scuola, è decisamente più stimolante. La possibilità di ingrandire il micro mondo incoraggia veramente la  curiosità e la passione di  un bambino.

Anche se ci sono molte possibilità di vedere laboratori online e video di microbiologia nel web, tuttavia non c’è niente di meglio di un apprendimento di tipo esperienziale. Nessun laboratorio virtuale può svelare a tuo figlio cosa vive nell’acqua che ha raccolto nella pozzanghera del cortile di casa.

 

Tipi di microscopi per bambini?

Il microscopio ottico può essere di tipo semplice, stereo  o composto da più ottiche

Un microscopio di tipo  semplice ingrandisce attraverso una singola lente convessa ed è essenzialmente una lente d’ingrandimento o oculare potenziato.

Quello stereo fornisce di percepire una traccia tridimensionale del campione che si sta osservando ed è l’ideale per i campioni di grandi dimensioni e dissezioni.

Se il tuo piccolo biologo vuole tutti i costi vedere le cellule, allora bisogna orientare la scelta di un microscopio composto, meglio se dotato di sorgente luminosa che mette in risalto i contrasti.

Età giusta per un microscopio giocattolo?

I microscopi possono essere un oggetto costoso da regalare. Prima di fare un investimento da capogiro, vale la pena accertarsi che il bambino sia veramente interessato all’osservazione scientifica. A partire dagli otto anni si può optare per un modello stereo economico. È però vero vero che un microscopio composto molto più costoso può vedere il mondo delle cellule un adolescente curioso e pieno di interessi.

In molti casi, è meglio scegliere il bambino al percorso della scienza con un microscopio “giocattolo”. In questo modo puoi insegnargli come usarlo e prendersene cura, prima di investire in un microscopio “vero”, più potente e più grande.

 

Quale microscopio fino a 10 anni?

Il microscopio composto è probabilmente inappropriato. Questi apparecchi non sono semplici da usare, con vetri e coperchi in vetro, possono essere usati pericolosi, se si rompono tra le mani del piccolo durante la preparazione. Tuttavia, molti bambini sotto i dieci anni possono usare tranquillamente un microscopio complesso. Basta tenere a mente che un microscopio giocattolo o un microscopio stereo è una scelta molto più appropriata.

Più piccolo è il bambino, meno è probabile che sia interessato alla microbiologia e che gli basti anche solo vedere ingranditi i particolari di un oggetto tipo la trama di un tessuto.

Microscopio per la scuola secondaria?

I ragazzi della scuola media hanno con tutta la speranza più interesse a osservare la vita microscopica e sono in grado di raccogliere da soli i campioni e preparare i propri vetri.

Il microscopio adatto a un ragazzo è dotato di ottiche per ingrandire nel particolare strutture complesse, come gli alieni degli insetti, la venatura dei fiori e delle foglie, un cristallo di zucchero o di vendita o le sostanze liquide come l’olio.

Quanto costa un microscopio per bambini?

Il costo di un microscopio didattico si aggira intorno ai 100-150 euro. Con un apparecchio da 300 euro hai già un dispositivo di ottima qualità: questo è il prezzo di molti microscopi con funzione educativa adottata nelle scuole.

Per i bambini in età prescolare però un bilancio è decisamente eccessivo: puoi orientarti in un modello monoculare giocattolo intorno ai 50 euro, senza prendere in considerazione un microscopio binoculare per bambini.

Le capacità di sfruttamento sono gli ingrandimenti ottici del microscopio per ricerche approfondite,  compreso l’attenzione consapevole del microscopio , sono preziose se lo studente è uno che vuole regalare è coinvolto nello studio delle scienze fino all’università.

 

Qualità dell’ingrandimento

Non è detto che un maggio ingrandimento sia sinonimo di miglior microscopio. Se guardi le foto scattate con lo smartphone, ti accorgi che puoi continuare a ingrandire, ma la qualità diminuisce. A partire da un certo punto, ti ritrovi a guardare l’immagine gigante completamente sfuocata, con un po ‘di colore.

Se un obiettivo non continua ad aumentare i dettagli, offrire una migliore risoluzione e una qualità del dettaglio perfettamente a fuoco, non vedrai molto. Il tuo microscopio deve garantire una risoluzione di alta qualità.

Una manopola di messa a fuoco bene imposta di modificare la profondità di visione all’interno di un campione. Pertanto, se non è presente, potrebbe non essere possibile vedere ogni struttura cellulare in modo perfettamente chiaro.

 

Accessori del microscopio per bambini?

I dispositivi sono generalmente forniti da un equipaggiamento di base che serve da effettuare subito le prime osservazioni. È importante che nella confezione sia contenuta una guida al microscopio, con istruzioni semplici e che consenta di familiarizzare con la terminologia. Se ha anche delle grandi illustrazioni può anche affascinare il bambino e stimolarlo ad osservare.

La dotazione include spesso dei set di vetrini già pronti con una gamma di campioni diversi (frammenti di insetti, foglie, campioni di terreno, ecc.), insieme a vetrini vuoti per posizionare il proprio materiale e visionare l’ oggetto osservato .

È utile fornire obiettivi DIN acromatici 4x, 10x, 40x e un oculare 10x, anche da acquistare a parte. Un ingrandimento 100x non è necessario e può essere anche difficile da gestire, oltre ad essere costoso.

Leave a Reply