I 5 Migliori Hard Disk Esterni Wireless Portatili: Memoria… Senza Fili!

Archiviare dati nel miglior hard disk esterno portatile è una necessità non solo per liberare spazio dall’hard disk di pc, notebook o tablet, ma anche per conservare i back up all’insegna della massima sicurezza.

Effettuare un backup periodico è un’operazione caldamente consigliata se non si vuole correre il rischio che a causa di un guasto improvviso si possa perdere tutto: video, fotografie, dati sensibili potranno essere archiviati in spazi esterni.

 

Qual è il miglior hard disk esterno wireless portatile?

In un mondo in cui ormai ci si trova sempre più spesso a utilizzare notebook, smartphone e tablet e in un contesto in cui la connessione al web è veramente diffusissima, cambiano anche tutti gli accessori.

Ti proponiamo una scelta di quattro hard disk esterni wireless studiati per soddisfare le più diversificate esigenze applicative e che sono comodamente acquistabili online.

1. RAVPower Hard Disk Wireless

Il migliore per: multiconnessione

No products found.

Sia per la memorizzazione che per la condivisione di file, è possibile collegare contemporaneamente fino a cinque dispositivi elettronici differenti, inclusi prodotti Apple, cellulari Android, laptop e tablet. Ha una batteria incorporata da 6000 mAh (5V/1A) per alimentare qualsiasi dispositivo mobile o cellulare e tenere carico il proprio smartphone.

Supporta, inoltre, fino a due memorie flash USB standard ed un disco rigido/drive HD.

2. Intenso Memory 2 Move

Il migliore per: potenza del segnale wi-fi

È la soluzione ideale per chi ha budget limitato ma non vuole rinunciare alle prestazioni.

Funziona con l’app Memory 2 Move che permette la gestione e lo streaming dei file con i dispositivi mobili Android e iOS. Può anche essere interfacciato con sistema operativo Linux.

Ha una capacità di archiviazione dati di 500 GB. La batteria fornita è agli ioni di litio e consente un’autonomia di sei ore. Di struttura molto compatta, pesa 249 grammi.

3. Verbatim 98243

Il migliore per: archiviazione di molte foto e video

Connette contemporaneamente fino a 5 dispositivi a MediaShare per condividere video, musica, foto e dati.

Si può accedere ai file salvati su un disco rigido portatile, su un’unità usb o su una scheda di memoria sd, da tablet o smartphone sia con sistema operativo iOS e Android, senza che sia necessario utilizzare un computer.

L’autonomia della batteria in riproduzione continua è di oltre 9 ore.

4. Western Digital 2TB Elements

Il migliore per: compatto e potente


Sviluppato con usb 3.0 offre uno storage a capacità elevata (2 TB) affidabile da portare sempre con sé, massime velocità di trasferimento dati e connettività universale con dispositivi USB 2.0 e USB 3.0.

Una versione di prova gratuita del software di backup locale e su cloud WD è inclusa nella confezione.

5. Western Digital 1TB My Passport Wireless

Il migliore per: trasferimento automatico foto

Grazie alla funzione di FTP integrato, è possibile effettuare il trasferimento automatico delle immagini via via che vengono scattate.

Ha una capacità di 1 TB, è compatibile con i sistemi Apple iOS e Android e condivide su un unico archivio il contenuto di più dispositivi mobili (fino a 8).

Centralizza tutti i contenuti sotto un’applicazione e un’interfaccia unica, consentendo l’accesso ai contenuti sul disco My Passport Wireless, sul personal cloud di WD My Cloud e sui principali servizi di public cloud (Dropbox, OneDrive di Microsoft, Google Drive).

CLICCA QUI PER OTTENERE MAGGIORI DETTAGLI E OFFERTE SU AMAZON

Perché acquistare un hard disk esterno wireless portatile?

Un collegamento senza fili con protocolli bluetooth miglior-hard-disk-portatile wi-fi permette di gestire l’archiviazione di dati da qualsiasi tipo di apparecchio mobile o fisso leggendo e memorizzando i dati al suo interno. Gli hard disk esterni tradizionali si collegano al computer attraverso una porta usb, ma possono gestire un solo dispositivo alla volta.

I modelli wireless sono molto utili quando c’è necessità di tenere memorie multiple da tutti i dispositivi che utilizziamo e che sono sempre interconnessi. Emettono costantemente un segnale wi-fi che permette a tutti gli apparecchi circostanti, mediante password, di connettersi e di scaricare continuamente dati. Ciò è molto utile per dispositivi mobili come smartphone e tablet privi di porte usb.

Un hard disk wireless offre un doppio vantaggio: può eseguire i backup in una memoria esterna secondaria, ma può anche essere utilizzato come un estensore di memoria primaria del computer o di un dispositivo mobile.

È il caso dei tablet che hanno una memoria integrata da 16 GB a 64 GB, talvolta estensibile con degli slot di memoria con schede micro sd (ma i sistemi Apple non hanno più slot per queste micro schede), e anche notebook e ultratablet con memoria magari un po’ più ampia, che comunque il più delle volte sono insufficienti per archiviare molti dati o file pesanti.

Gli hard disk esterni wireless possono anche creare una connessione con normali pc dotati di una connessione wi-fi in modo da poter associare l’unità con il nostro portatile tramite wireless.

Scegliere l’hard disk esterno wireless portatile?

Alcuni modelli sono dotati di uno My-Passport-Wirelessslot per schede micro sd, che può facilitare l’accesso (e/o il backup medesimo) al contenuto di una scheda di memoria tipo quelle in uso nelle fotocamere digitali. È un parametro da considerare se, ad esempio, si è degli amanti della fotografia e del mondo delle immagini.

Gli hard disk wireless hanno una capacità di archiviazione compresa tra 500 GB e 1 TB. Esistono anche modelli da 2 TB e oltre, ma sono ovviamente più costosi. Bisogna quindi valutare attentamente le singole esigenze di spazio.

La durata della batteria è un parametro fondamentale per un hard disk esterno wireless da considerare in funzione delle proprie necessità operative. Si tenga presente che le unità di maggiori dimensioni possono avere batterie di maggior capacità, o disporre di celle di carico migliori, in funzione di una più elevata autonomia. La maggior parte dei prodotti offre un funzionamento in attività costante di streaming di circa 6 ore e di circa 20 ore in standby. 

Il numero di apparecchi che si possono connettere è un parametro da tenere ben presente nel caso in cui in famiglia ci siano diversi utenti, ciascuno con uno o più dispositivi da connettere contemporaneamente. Anche la mole di dati e le modalità di trasmissione influenzano le prestazioni sul driver.