Le 5 Migliori Creme Idratanti: Mantieni Sana la Tua Pelle

La migliore crema idratante è uno dei cosmetici più conosciuti e trattati dalle donne e dagli uomini per mantenere la pelle in salute.

Utilizzato sul viso e sul corpo aiuta a nutrire in profondità l’epidermide, apportando tutti quei principi nutritivi essenziali per difendere il carino dall’invecchiamento precoce e dal rilassamento cutaneo.

Le creme idratanti corpo vanno scelte anche in base al clima. In inverno, infatti, la pelle ha bisogno di parecchio nutrimento per combattere il freddo e il vento. In estate, invece, richiede una protezione: va quindi usato un prodotto in grado non solo di nutrire, ma anche di proteggere le parti più esposte dai raggi UV del sole.

Le Migliori Creme Idratanti

# Anteprima Prodotto Voto
1 Cetaphil, Crema... Cetaphil, Crema... Nessuna recensione
2 CeraVe Crema... CeraVe Crema... Nessuna recensione
3 Garnier Crema Viso... Garnier Crema Viso... Nessuna recensione
4 Aveeno Crema Corpo... Aveeno Crema Corpo... Nessuna recensione
5 L'Oréal Paris Crema... L'Oréal Paris Crema... Nessuna recensione

Qual è la migliore crema idratante?

L’inadeguata idratazione può dare origine a diverse manifestazioni cutanee, tra cui ricordiamo: pelle secca, pelle sensibile, eczema, dermatite atopica, acne , rosacea, psoriasi.

L’uso topico di prodotti idratanti è l’uso in molti casi di adiuvante in altri una vera e propria terapia, classificata nel caso della dermatite atopica, come terapia emolliente. Aumenta il contenuto di acqua aumenta lo spessore dello strato corneo ma anche la sua permeabilità.

Ma quale scegliere?  In base al tuo tipo di pelle e alle tue esigenze personali, puoi scegliere tra l’offerta gamma di proposte di  marca  disponibili  sul mercato .

Con la  vendita online , oltre a ottenere il prezzo più basso , hai riscontrato  di confrontare in tempo reale le caratteristiche dei diversi tipi, valuta la  buona  qualità  anche in base alle opinioni di chi ha già acquistato l’acquisto.

 

Crema idratante viso Derma-nu Youth Rigenerante

La migliore per: pelli sensibili

Stimola la produzione di collagene donando alla pelle un aspetto più giovanile. Cura i danni del sole, ridurre il rughe e aumentare la freschezza dell’epidermide.

Prodotta con ingredienti biologici, non irrita e si presta ad essere applicata anche sulla cute più sensibile. È ricca di coenzima Q10, acido ialuronico, vitamina C e B5.

 

Crema idratante viso giorno Simon & Tom Pure Hydra SPF15

La migliore per: prodotto vegano

È una crema vegana idratante e protettiva contro i raggi UV, che riduce visibilmente le rughe e le linee sottili del viso. Fra i suoi ingredienti vi è l’olio di Argan naturale, l’acido ialuronico, la vitamina C e le cellule madre di Argan. L’acido ialuronico penetra in profondità nella pelle ripristinandone l’idratazione e l’elasticità, donando un viso e un decolleté giovane e rigenerato.

 

Crema idratante La Roche-Posay Hydreane Extra Riche

La migliore per: pelle fragile

Grazie alle sue proprietà lenitive, anti-ossidanti e addolcenti, dona sollievo alla cute sensibile e fragile. Offre un trattamento idratante essenziale che, giorno dopo il giorno, ricolma la pelle sensibile d’acqua termale per idratarla in modo naturale e l’appuntamento morbido e vibrato.

La sua texture fresca a rapido assorbimento ha un effetto immediato. Testato sotto controllo dermatologico, il prodotto è senza parabeni.

 

Crema idratante corpo Aveeno

La migliore per: rapido assorbimento

La formula unica clinicamente testata favorisce un’idratazione efficace e di lunga durata.

Questa lozione idratante quotidiana combina con ingredienti emollienti l’elevata concentrazione di avena naturalmente attiva, finemente macinata. Ricostruisce la funzione naturale della barriera della pelle, per migliorare la condizione dell’epidermide secca in appena due settimane.

 

Crema idratante opacizzante Nivea

La migliore per: pelle mista e grassa

Arricchita con estratti di alga oceanica e Hydra IQ, questa crema è studiata per rivitalizzare la pelle, regalando un’intensa idratazione senza occludere i pori.

Protegge l’epidermide dai raggi solari grazie ai filtri UV. La sua formula non grassa riduce l’effetto lucido. Ne basta una piccola quantità per un effetto a lunga durata.

 

Una cosa serve la crema idratante?

La pelle è la barriera tra il nostro organismo e il mondo esterno. Ci difende da microrganismi, sostanze tossiche e regola la corretta fuoriuscita d’acqua per mantenere un’adeguata temperatura corporea.

La perdita d’acqua dalla superficie della cute è una normale e costante processo che, se è un livello contenuto, si traduce in una migliore stato di idratazione della pelle.

Questa mediazione viene esercitata in maniera naturale attraverso il film idrolipidico che riveste la superficie della pelle. Si tratta di una miscela formata da un insieme di sostanze prodotte dalle ghiandole sudoripare ( sudore ), sebacee ( sebo ) ed elementi cellulari presenti nell’epidermide che si tuffa da vero e proprio manto protettivo contribuendo all’idratazione.

Una  buona  crema idratante va a bilanciare tutti quegli elementi necessari della tonicità della pelle. In pratica lasciare di tenere compatibili le cellule dell’epidermide.

 

Che cos’è la crema idratante?

Le creme appartengono alla più ampia categoria di  emulsioni , ovvero degli insiemi di due componenti non miscibili fra loro. Per dirla in maniera semplice, sono  una base di acqua  e olio in diversa proporzione.

L’idratazione esercitata da questo tipo di prodotti riguarda solo lo strato superiore e più superficiale dell’epidermide (lo strato corneo) e avviene attraverso gli effetti dovuti: la creazione di un film sulla pelle dal potere occlusivo, in grado quindi di questi evaporazione dell’acqua dalla pelle; alimenti di sostanze idratanti / umettanti, che per la loro composizione sono in grado di legarsi all’acqua (sia presente nel prodotto stesso che nell’ambiente) trattenendola sulla pelle.

 

Azione occlusiva della crema idratante?

Per quanto riguarda la prima azione, gli ingredienti necessari grazie al potere occlusivo sono le sostanze grasse / oleose che “mimano” è un intervento dei lipidi naturalmente presenti sulla superficie della pelle.

Hanno anche un  forte  potere emolliente e aumentano la spalmabilità del prodotto. Tra questi vi sono alcoli (ossildecanolo, ottildodecanolo) e acidi grassi (acido stearico, acido oleico), trigliceridi naturali (olio di  avocadomandorle dolci ) o di sintesi (trigliceride caprilico / caprico).

 

Azione idratante della crema?

Per quanto riguarda invece suggerito idratante / umettante vi sono, tra gli altri, i polialcoli come la glicerina, i glicoli (glicole propilenico, glicole butilenico) ei polietilenglicoli.

Oltre a questi, nelle formule della crema per il corpo e il  viso uomo  e donna vi sono altri ingredienti il ​​cui scopo non è strettamente connesso all’idratazione bensì alla stabilità e alla struttura del prodotto.

Fra questi ricordiamo gli emollienti, che rendono la pelle più morbida al tatto, insieme agli  antiossidanti  e agli  emulsionanti .

L’azione combinata di emollienti ed umettanti, come nel film idrolipidico della pelle, è la più efficiente per un effetto  antirughe  e per donare la giusta idratazione dopo la rasatura della  barba .

 

Pelle secca e crema idratante?

Con il passare degli anni, le  sostanze nutrienti  naturali che contribuiscono all’elasticità della pelle vanno via via diminuendo. Di conseguenza, manifestò a manifestarsi i primi segni di invecchiamento.

Più la pelle è matura e più ha bisogno di ingredienti che siano in grado di garantire una nutrizione  profonda , donare lucentezza e stimolare  collageneelastina  e  acido ialuronico  nei tessuti.

Questa normale condizione viene favorita dall’uso della crema per la  pelle secca , soprattutto se questa tenda è già presente per uno screpolarsi e per apparire ruvida al tatto.

 

Condizioni ambientali e crema idratante?

Ad aggravare lo stato della pelle vi sono anche abitudini di detersione errate, perché magari sono troppo frequenti o perché vengono associati con saponi troppo aggressivi che impoveriscono il manto.

Necessariamente influenzano negativamente anche le condizioni ambientali sfavorevoli come l’inquinamento, lo smog, il sole, il vento, il freddo o l’eccessivo caldo, gli ambienti climatizzati. E, non da ultimo, l’avanzare dell’età.

 

Quando applicare la crema idratante?

A questo punto sorge spontanea una domanda:  quando metterla ?

La crema va applicata almeno una volta al giorno, generalmente la sera, dopo una doccia calda o moderatamente calda. In questa condizione, infatti, la pelle risulta molto più ricettiva e quindi più disponibile per assorbire tutti i principi attivi contenuti nella crema idratante.

Puoi scegliere con un delicato profumo, affresco e floreale per l’estate e speziato in inverno, per rilassarti ancora di più attraverso l’olfatto.

 

Come mettere la crema idratante?

È importante stenderla sulla pelle perfettamente pulita, con piccoli movimenti circolari, in modo da favorire il suo assorbimento e attivare la microcircolazione.

Si inizia mettendo una noce di crema sulla parte del corpo che si vuole idratare, e poi la si spalma fino a un completo assorbimento. L’assorbimento dev’essere veloce e non deve lasciare una sensazione di patina untuosa sulla pelle.

Per migliorare il raffreddamento e per la cura del corpo, puoi mettere la crema in frigorifero e applicarla dopo qualche ora: in questo modo, il ghiaccio sarà stimolante e garantito.

 

Ingredienti della crema idratante?

Un’attenzione critica nei confronti di qualunque cosmetico, quindi anche alle creme idratanti, va posta nel leggere e capire la lista degli ingredienti ( Inci ).

Rispetto alla moltitudine di sostanze controllate dall’industria cosmetica, sono pochi quelli da evitare o che si tiene sotto controllo in casi specifici.

Si sconsigliano prodotti che contengono interferenti  endocrini , ovvero sostanze in grado di interferire con il nostro sistema ormonale e tutt’ora oggetto di studio. Più specificatamente la famiglia dei  parabeni  ( propylparaben , butylparaben) ed etilesilmethoxicinnammate (filtro solare, anche detto OMC).

È suggerito anche il conservante metilisotiazolinone, abbastanza diffuso, che è un noto responsabile dei fenomeni di sensibilizzazione. Tale conservante è vietato a partire dal febbraio 2017, ma può trovarsi ancora nelle creme fino ad esaurimento scorte.

 

Profumo delle creme idratanti?

La maggior parte della crema in commercio contiene profumi, ciò rende l’esperienza cosmetica

Per questo il consiglio è quello di verificare in etichetta l’assenza di sostanze che con più probabilità di essere sensibilizzanti per chi è allergico. Per andare sul sicuro si può scegliere una crema  viso bio  o  neutra , magari  all’aloe vera , adatta anche ai  bambini .

 

Bere molto con la crema idratante?

A tutte le età è importante collaborare con questo tipo di crema idratandosi con almeno 1,5 litri di acqua al giorno.

Si  consiglia  inoltre di consumare grandi quantità di verdure fresche, in sintonia con i principi della  dieta mediterranea .

 

Applicazioni speciali di crema idratante?

Alcune aziende cosmetiche hanno sviluppato un tipo di crema idratante  autoabbronzante . Si rivela ideale per l’uso quotidiano e dona un ‘ abbronzatura progressiva, naturale e luminosa.

La crema idratante è anche molto utile in caso di  tatuaggio . Per prendersene cura dopo averlo fatto, usa la crema ogni volta che si sente tirare la pelle.