Le 5 Migliori Ciaspole da Neve per Scialpinismo o Itinerari Tranquilli senza Fatica

Gli appassionati di montagna usano le racchette da neve o le migliori ciaspole da neve per itinerari misti di sci alpinismo o per arrivare alle piste epiche di snowboard.

Sono anche un modo per fare una passeggiata in mezzo ai boschi su sentieri solo parzialmente battuti o correre. Usare le racchette da neve è facile e ti permette di fare attività fitness all’aperto anche nei mesi invernali.

Di racchette da neve sul mercato ne compresi di diversi tipi, in funzione di tutti i tipi di terreni che ti trovano ad affrontare e delle attività che intendi usato, compreso anche il prezzo tra un tipo e l’altro è molto variabile.

Il comfort e la rapidità di chiusura dell’attacco sono garantiti dalle pre-regolazioni memorizzabili. Il suo rampone anteriore, le sue cause verticali ei suoi 8 ramponi in acciaio inossidabile, analoghi a quelli usati nell’alpinismo, gli conferiscono una presa elevata.

Grazie alla loro iper-flessibilità, alla loro lettura e agli attacchi ergonomici, si adatta ad ogni terreno con un rotolamento del piede ottimale. I rinforzi in carbonio apportano elasticità ed efficacia alla racchetta.

Non da ultimo, l’alzatacco Easy Ascent posto sotto il tallone per una maggiore comodità si aggancia con una semplice spinta del bastoncino. Il fissaggio telescopico consente di avere un’ottima flessibilità a livello del piede.

 

# 2 Racchetta da neve Tubbs Herren Flex VR

La migliore per: presa sicura

Offrono una presa sicura su ogni terreno e, grazie all’alzatacco Active Lift da 9 °, garantito da superare senza difficoltà anche da punti particolarmente ripidi. La racchetta si infila e si sfila in modo semplice e veloce, grazie allo speciale attacco con sistema di chiusura Boa System.

Si presta ad accompagnare sia gli escursionisti occasionali sia chi frequenta la montagna abitualmente e si rivela pronto ad affrontare anche mete da veri esperti. Con il mazzo di torsione è installato, la racchetta si adatta in modo agile al terreno, è così garantita la massima tenuta e una totale sicurezza.

 

# 3 Ciaspole professionali Wolf Impression

Le migliori per: senza alzatacco

In queste ciaspole, l’asse messo in posizione strategica elimina la necessità dell’alza-tacco. Sono realizzati in Hypalon, un materiale robusto, resistente ai raggi UV, all’usura, termostabile e antistrappo. Asse e attacco sono avvitati.

La struttura offre un valido supporto. Il telaio è in alluminio anodizzato arancione, con saldatura continua e resistente agli urti.

 

 

# 4 Racchette da neve Tubbs Flex Alp 24

Le migliori per: affrontano bene le pendenze in attività tecniche

Perfette per attività di scialpinismo e in alta montagna, si trovano a loro agio sulla neve dura quasi come avere ramponi da ghiaccio per salire pendi sui 30-35 gradi. Le punte frontali e la bordatura laterale garantiscono una buona presa sul terreno.

Disponi di un attacco asimmetrico Flex attivo con sistema brevettato Control Wings. L’alzatacco ActiveLift prevede di superare anche i punti più difficili. Classe di peso fino a 113 kg in neve solida, consigliata 86 kg con neve farinosa o sciolta. Modello adatto a misure fino alla 46.

 

# 5 Ciaspole Ferrino Baldas Lys Special

Le migliori per: efficace ancoraggio al terreno

La parte anteriore della racchetta è sagomata con nervature seghettate che l’accesso di ancorare saldamente ogni passo al terreno. La sagomatura della parte posteriore funge da maniglia per il trasporto.

Il profilo laterale inclinato di queste ciaspole fornisce una totale presa anche su pendii inclinati o in contropendenza. Inoltre, la speciale conformazione dell’inclinazione aumenta la superficie portante, garantendo un’andatura sicura anche nella neve fresca.

 

Ciaspole per tutti i tipi di tracciato?

Le ciaspole per uso generale sono adatte a tracciati piatti o Migliori-ciaspole-da-nevecircuiti , hanno abbastanza trasmissione su pendii ripidi occasionali ma sono migliori per terreni di neve dura . Adatti ai principianti, sono facili da regolare e disponibili per una vasta gamma di calzature.

Se hai intenzione di avventurarti in costa, attraversa pendii ripidi o muoverti in terreni ghiacciati e fai presa sulla neve devi scegliere racchette da neve da montagna, con alla base ramponi in acciaio che tu usi in passaggi ripidi o gelati. Sono coinvolti con attacchi e attacchi che resistono ai freddi estremi.

Se usate per sci alpinismo o accedi a una pista snowboard fuori traccia li puoi impacchettare per portarli sulla schiena.

Un tipo particolare sono le racchette da neve per la corsa , idea per muoversi velocemente su neve battuta e terreni più solidi. Sono più stretti e hanno forma asimmetrica per consentire un passo naturale.

 

Come scegliere le ciaspole da neve?

Le racchette da neve sono progettate per adattarsi alla maggior parte dei tipi di calzature e, in particolare, agli stivali robusti e impermeabili della maggior parte dei ciaspolatori usati. Se si prevede di utilizzare scarponcini da snowboard o da alpinismo , bisogna fornire che una legatura supplementare più larga e più lunga.

Le racchette moderne sono fornite da snodo con il telaio per sorreggere lo scarpone . Il fissaggio dello scarpone sulla racchetta deve garantire una buona tenuta impedendo qualsiasi movimento dello scarpone, per evitare che si possa perdere la racchetta.

Nei tratti in salita può essere utile utilizzare l’alzatacco che solleva di qualche centimetro il telaio di aggancio dello scarpone per facilitare la progressione in salita, facendo lavorare il più possibile il ramponcino anteriore. È bene farsi aiutare anche dai bastoncini di sci o quelli telescopici da escursionismo, con il dischetto largo sulla punta.

La maggior parte delle racchette da neve utilizza una struttura con un materiale di rivestimento composito che è duro e attrezzato per resistere a fessurazioni a temperatura fredda. Altro tipo di ciaspole sono quelle in alluminio che offrono un ottimo confort specie nelle grandi distese pianeggianti.

Vanno scelte in funzione del peso corporeo in modo che siano adatte per non sprofondare nella neve