Proteggi i Tuoi Occhi con i 5 Migliori Caschi da Saldatura Auto-Oscuranti

Se, per lavoro o per hobby, hai spesso occasione di effettuare delle saldature, sai bene quanto è importante indossare una maschera per saldatura.

Sul mercato ci sono dei particolari modelli che proteggono gli occhi e la pelle non solo dagli spruzzi di saldatura ma anche dagli eventuali danni dei raggi ultravioletti e infrarossi emessi dall’arco. Stiamo parlando del miglior casco da saldatura auto-oscurante.

Questo tipo di casco offre un controllo variabile del livello di oscuramento, che viene regolato automaticamente dallo stato chiaro a quello scuro e viceversa. Il suo funzionamento si basa sulla presenza di alcuni sensori che rilevano la luce dell’arco di saldatura e si scuriscono in pochi millisecondi, grazie al rapido cambiamento dello schermo a cristalli liquidi.

Si consiglia di verificare che il modello scelto risponda ai criteri previsti dalla normativa vigente: oltre a controllare la presenza delle marcature, è bene esaminare i diversi parametri collegati sulla scheda tecnica del prodotto, che spesso trovi online o che puoi consultare all’azienda.

Sommario

Qual è il miglior casco da saldatura auto-oscurante?

Quali sono i fattori da prendere in considerazione nella scelta di un casco che sia sicuro, confortevole e funzionale? Ci sono una serie di elementi che possono aiutare i saldatori a identificare il tipo di maschera che si adatta alle proprie esigenze. Fra questi ricordiamo i tempi di reazione dei sensori, il comfort e la vestibilità del casco, il peso e le dimensioni.

La vendita online ti permette di trovare tanti modelli di qualità , anche a basso prezzo e in offerta .

# 1 Casco da Saldatura Auto-Oscurante - Il migliore per: elevato livello di filtrazione 

Offerta

La sua azione filtrante agisce su diversi livelli: evita la radiazione dannosa degli ultravioletti e degli infrarossi e protegge gli occhi dalla luce violenta durante la saldatura.

È costruito in PP, molto leggero e resistente, adatto anche a un utilizzo intenso. È necessario essere impiegato per effettuare qualsiasi tipo di saldatura: elettrica, TIG, MIG, a stagno. È certificato CE: EN61000 ed è realizzato in conformità con lo standard FCC.

# 2 No products found.

No products found.

Offre una grande area di visualizzazione, pari a 100 x 73 mm, che consente di ridurre l’affaticamento agli occhi. È progettato in classe ottica di alta definizione 1/1/1/1 con 4 sensori premium e può regolare rapidamente la luminosità.

Molto leggero e confortevole, è anche ben areato, usato così da indossare a lungo. Il tempo di risposta è inferiore a 1/25000 secondi. Le impostazioni sensibili e ritardate regolano una regolazione graduale in base alle specifiche esigenze operative.

È realizzato in poliammide, resistente alla corrosione e ritardante di fiamma; la piastra frontale curvilinea aerodinamica offre una riduzione del calore e dei riflessi della luce.

# 3 Casco da saldatura auto-oscurante Spargo - Il migliore per: rapporto qualità e prezzo 

È attivato con un filtro che riduce automaticamente l’intensità della luce in ingresso non appena si inizia a saldare e ripristina lo stato iniziale se il lavoro viene interrotto. Il tempo di risposta è di 0,25 secondi. Proteggere gli occhi e il viso da scintille e radiazioni dannose durante i processi di saldatura (livello DIN15).

Il campo visivo è di 92 x 42 mm. Il casco si ricarica a energia solare e fornisce di impostare la sensibilità al livello richiesto. La serie si include la saldatura una fascia regolabile e due lenti di ricambio.

# 4 No products found.

No products found.

È un modello regolabile, che si adatta facilmente alla fisionomia della testa, offrendo così un comfort elevato. Ha uno schermo ad alta definizione che favorisce una visione molto dettagliata dei punti saldati.

Il casco cambia automaticamente colore in base alla luce, prevenendo così i danni legati alle radiazioni nocive degli ultravioletti e infrarossi e danni agli occhi collegati dal bagliore della saldatura. Il tempo di ritardo è di 0,15-0,8 secondi.

# 5 No products found.

No products found.

Viene alimentato da celle solari ad alte prestazioni ed è completo di due batterie al litio 3V incorporate con funzione di backup. Il livello di protezione UV / IR è fino a tonalità 16 (DIN) in ogni momento, garantendo così un’efficace protezione.

La sensibilità può essere regolata attraverso l’apposito selettore. Quando si inizia il lavoro di saldatura, lo schermo del filtro passa automaticamente da scuro a meno in 0,25 secondi.

Come scegliere il casco da saldatura auto-oscurante?

Oggi le maschere per saldatura sono molto più aggiornate rispetto a 10-15 anni fa. Sono progettate per ogni specifico impiego e rispondono a un preciso e rigoroso requisiti normativi per quanto riguarda la qualità dei materiali ei requisiti di sicurezza e protezione. Ecco alcuni aspetti da prendere in esame al momento della scelta.

Sensori ad arco

Questi caschi sono forniti da una serie di sensori rilevano la scintilla di saldatura. In base al loro numero, alla posizione e alla sensibilità sono in grado di captare con precisione i livelli di luce circostanti, attivando la protezione oscurante.

I modelli di base sono in linea di massima equipaggiati con 2 sensori, mentre quelli più professionali ne hanno 3 o 4.

Più sensori d’arco sono presenti, meno possibilità ci sono che il casco si oscuri in un momento cruciale: infatti, maggiore è il numero di sensori, minore è la possibilità che tutti questi ostacoli ostruiti. Di solito due sensori devono essere protetti, ma se per esempio stai facendo più saldature fuori posizione, più sensori possono sicuramente aiutare.

Tempo di reazione

Questo parametro è relativo al tempo che impiega l’applicazione per scurire, o passare, dall’ombra normale (di solito # 3 o # 4), all’ombra protettiva e più scura. Quanto più veloce è questo tempo, tanto è minore l’assistenza degli occhi alle radiazioni. I caschi più semplici hanno un tempo di reazione vicino a 1 / 3.600 di secondo, e le versioni più evolute possono arrivare a velocità di 1 / 20.000 di secondo.

Impostazioni

È generalmente possibile regolare le impostazioni di ritardo e sensibilità .

Il ritardo è la misura del tempo in cui rimane chiuso offuscato o scuro dopo che l’arco luminoso della saldatura è terminato. La sensibilità è relativa alla luminosità dell’arco che dovrebbe essere emesso tutto insieme in modo che sia attiva la funzione di oscuramento automatico.

comodita

Se lavori molte ore al giorno, meglio scegliere un modello comodo, flessibile e facilmente regolabile. Scegline uno con una cinghia anteriore ammortizzata per un maggiore agio. Assicurati anche sia regolabile su, giù, avanti e indietro e che si fissi senza sforzo intorno al tuo viso . E controlla che abbia una buona dispersione termica.

La pesantezza è un altro componente critico: un modello pesante può aumentare in modo notevole la sensazione di affaticamento. Le proteine ​​leggi per la testa rendono la saldatura più sicura, meno impegnativa e più confortevole.

Lente

La dimensione standard della lente è 2 “x 4”. Maggiore è la dimensione, maggiore sarà la capacità di vedere, tramite la lente esterna e interna .

Assicurati inoltre che il casco abbia anche la giusta gamma per il tipo di saldatura che farai. Può essere interessante procurarsi un casco protettivo con torcia o modalità luce.

Batteria

La durata della vita della batteria è l’energia calcolata calcolata in decenni, il superamento della durata della batteria contro le batterie.

I modelli con questo tipo di alimentazione sono anche meno costosi nel lungo periodo, in quanto non è necessario spendere soldi per nuove batterie.

Ii caschi ad energia solare devono essere posizionati per qualche ora al sole prima che funzionino correttamente. E una volta che l’energia si esaurisce, devono essere ricaricati di nuovo: un processo che può richiedere un paio d’ore. I modelli a batteria, invece, non servono alcun accorgimento e possono essere usati subito.

L’ideale è poter usare un casco che combina entrambe le fonti, ovvero batteria e energia solare. In questo modo, si ha un duplice vantaggio: il risparmio legato al fatto che la ricarica viene eseguito con l’energia solare e la praticità necessaria alla possibilità di utilizzare subito il casco, cambiando le batterie quando è necessario.

Meglio lenti auto-oscuranti o standard?

Il filtro dei caschi con lenti fotosensibili si scurisce in modo automaticomiglior-casco-da-saldatura-auto-oscurante quando i sensori rilevano l’arco di saldatura luminoso. Quando l’ombra di riposo è in genere a un livello 3 o 4 per consentire di vedere facilmente.

Una volta che i sensori rilevano l’arco, controllano che scurisce un livello che va da 8 a 13. I sensori sono alimentati da batteria o da una combinazione di batteria al litio e batteria solare . Si può quindi tenere la maschera sempre indossata, rendendo più facile il puntamento e la posizione dell’elettrodo.

Nei caschi con un vetro standard l’oscuramento è fisso. Si tratta di modelli più economici ma poco pratici: l’operatore deve alzare la maschera ogni volta che fissa la saldatura e il giunto. Tali movimenti ripetitivi su e giù dopo una giornata passata a saldare eseguono l’affaticamento e il contrattura del collo. Inoltre saldatore meno esperti possiamo fare fatica a mirare correttamente il punto di saldatura una volta abbassata la maschera. Non dimentichiamo che una partenza scorretta può danneggiare i difetti di saldatura.

Gli schermi a tonalità variabile sono presenti su tutti i caschi con filtri auto oscuranti (ADF). Entrano in funzione quando i sensori rilevano la luce intensa attivando il filtro e oscurando l’applicazione con la tonalità appropriata. Per proteggere gli occhi contro l’arco voltaico e ottenere una visione dell’intera saldatura, sono preferite le lenti a tonalità variabile.

Leave a Reply