Le 5 Migliori Slackline: Siamo Tutti Equilibristi!

Lo slacklining è uno sport che è stato sviluppato per l’ arrampicata nella valle di Yosemite, in California, alla fine degli anni ’70. Il suo obiettivo, in origine, era quello di aumentare la forza delle gambe e l’equilibrio. Oggi è trasformato in un passatempo sano e divertente, da fare all’aria aperta.

Con la migliore slackline non ci si limita da solo uno sguardo in piedi o bilanciamento su una fettuccia, ma si può eseguire una vasta gamma di movimenti, salti o rimbalzi, evoluzioni, usare la linea per posa statica, di fitness e yoga. Il tutto accade a pochi centimetri da terra, e si rivela quindi l’ideale ideale per la famiglia.

Viene fornito completo del libretto Firetoys “How to Slackline”, per apprendere le tecniche di base. La fettuccia, stampata con un motivo che richiama la giungla, ha una lunghezza di 26 metri, una larghezza di 5 cm, e può supportare un peso fino a 3 volte.

È ideale per l’apprendimento iniziale e per progredire passo dopo passo. Il kit contiene anche un cricchetto robusto e compatto e un sacchetto in tela per il trasporto.

 

 

# 2 Slacklines 15 m  Gibbon ClassicLine

La migliore per: fare i primi passi

È uno dei modelli più diffusi al mondo tra gli equilibristi principianti. Lunga 15 metri e larga 5 centimetri, si monta ovunque, bastano solo due pali di supporto. Facile da usare e resistente, incorpora il rivestimento di protezione Ratpad per tenditore.

Ha il certificato TÜV ed è conforme alla norma DIN 79400. Il kit comprende 12,5 m di fettuccia slackline , 2,5 m di fettuccia slackline con cricchetto cucito , cricchetto con chiusura di sicurezza , Ratpad X13, guida e manuale per il montaggio.

 

 

# 3 Slackline 15 m BB Sport Freedom

La migliore per: rapporto qualità e prezzo

Realizzato in poliestere, il nastro è lungo 15 metri ed è largo 5 centimetri. Il cricchetto è fornito da una leva di sicurezza ed è dotato di nastro integrato.

Nella confezione sono inclusi anche un pratico sacco per il trasporto, due protezioni per l’articolo e le istruzioni per l’uso. Il carico massimo è di 150 chilogrammi.

 

 

# 4 Slackline 15 m Ultrasport

La migliore per: set completo di accessori

Il set è completo di tutto: una fettuccia lunga 15 me larga 5 cm in poliestere resistente agli urti; un arresto a nottolino di elevata qualità, attraverso cui la slackline viene tesa tra due alberi; due manicotti di protezione per gli alberi, per preservare la corteccia da eventuali danni.

Sono inoltre presenti: una corda ausiliaria per aiutare i principianti che muovono i primi passi sulla spalla in movimento, una pratica borsa per il trasporto e una protezione per l’arresto a nottolino.

 

 

# 5 Slackine Buzzard Ethno

La migliore per: aspetto vivace

Ciò che colpisce al primo sguardo è il suo aspetto vivace, di ispirazione etnica. Il set contiene una slackline molto robusta e un cricchetto facile da usare, insieme a due protezioni per gli alberi, da avvolgere intorno a tronchi e preservare così la loro corteccia delicata.

Il nastro ha una lunghezza di 15 metri, è largo 5 cm. Ha una resistenza alla trazione min. 2.300 daN e un allungamento a LC (1000 daN) dell’8-12%. È un prodotto made in Germany.

 

 

Che cos’è lo slacklining?

È una vera e propria disciplina sportiva , con tanto di Federazione. Ma è anche un’appassionante attività all’aria aperta per tutta la famiglia.

Si pratica camminando su una fettuccia lunga tesa tra due alberi (o due sostegni). Può sembrare simile a una camminata sulla corda ma mentre questa è rigida, la slackline è piatta e più ampia (fino a 5 cm), è autoportante perché deve sostenere il tuo peso ma è piuttosto elastica e dinamica.

Non serve solo una buona dose di equilibrio ma anche una forza nelle gambe per aiutare un sostenersi e un autocontrollo che fa bene alla concentrazione. La versatilità è talmente elevata che ha reso questo sport molto popolare soprattutto tra i giovani.

Non ci si limita da soli in piedi o bilanciando ma si può eseguire una vasta gamma di movimenti, salti o rimbalzi, evoluzioni, usare la linea per posa statica, di fitness e yoga. La possono usare Anche chi Pratica il surf alle prime armi per migliorare la tecnica sulla tavola.

 

Benefici dello slacklining?

Ha molti vantaggi anche per il saluto ed è un ottimo modo per allontanare i tuoi figli da internet e videogiochi. È anche un modo diverso di bruciare i grassi e modellare i muscoli e un modo più divertente per tariffa fitness e allenamento .

Aumenta la forza di base, ti impegna ad una maggiore concentrazione e attenzione mentale, tonifica tutta la parte del tronco inferiore (muscoli delle gambe, dei glutei, dei fianchi), dai tono addizionale agli altri muscoli superiori, ti aiuta a bruciare le calorie divertendoti .

Inoltre diventa motivo di socialità, perché distendere una fettuccia elastica tra due punti in un luogo pubblico come una spiaggia o un parco, attira persone che ti chiedono di provare. È uno sport entusiasmante ed ecologico perché praticato all’aperto, senza corde di sicurezza , ea parte i costi iniziali non ne hai generalmente altri da sostenere.

 

Disciplina dello slacklining?

Le discipline dello slacklining sono aggiunti. Vediamole brevemente insieme.

Trickline

Detta anche lowline perché si pratica a pochi centimetri di terra, è la forma più popolare, che non richiede speciali e costose. In equilibrio sulla fettuccia si può camminare, saltare e perfino… praticare yoga!

Linea lunga

La fettuccia ha una lunghezza superiore ai 30 metri (il record mondiale è una camminata di centinaia di metri ). Anche se sei pochi passi da terra, quanto più è lunga la linea, maggiori sono le oscillazioni e gli incurvamenti della fettuccia. È una pratica più costosa perché richiede metodi più sofisticati per mettere in tensione la linea.

Highline

Rappresenta il massimo dello slacklining perché è pratica ad altezze molto elevate dal suolo, impegna non solo fisicamente ma anche mentalmente. L’eventuale caduta sarebbe fatale perciò è necessaria un’imbracatura da arrampicata con un guinzaglio e un moschettone di sicurezza da agganciare alla linea. Anche la composizione della fettuccia è importante, il materiale deve essere molto tecnico.

Linea di galleggiamento

Con questo termine si intende qualsiasi tipo di slackline tesa sopra l’acqua.

Linea mediana

La linea è tesa ad un’altezza tale da richiedere l’uso dell’imbragatura ma non è abbastanza elevato per essere assegnato una vera linea.

 

Scegliere la slackline?

I kit di slackline sono molto semplici, sul mercato trovi diverse proposte in funzione delle diverse attività che vuoi osservare e del grado di tensione che vuoi avere. In conseguenza di cio Anche i Materiali si Fanno Più tecnici e per Avere un’ Opinione su Quello Più Adatto devi trovare chi ti Consiglia (TI PUOI rivolgere alle Federazioni).

I modelli per i principianti sono più rigidi. Man mano che ti impratichisci puoi passare a corde più elastiche che ti danno risposte dinamiche anche per tariffa salata ed evoluzioni.

Il prezzo di una buona slackline si aggira tra i 40 e gli 80 euro, più eventualmente il kit di protezione per gli alberi. Slackline più tecniche possono costare di più e prestare altre attrezzature di supporto.

 

Come andare sulla slackline?

Per iniziare una pratica lontana, trova due alberi forti e sani, con più di 30 cm di diametro del fusto e posti a una distanza di 3-5 metri. Non ci deve essere nessun oggetto pericoloso a terra (rocce taglienti). Un prato, la sabbia, un terreno morbido sono l’ideale; se il terreno è troppo duro usa vecchi materassi o cose simili.

Imposta l’altezza bassa da terra (prendi un riferimento al tuo ginocchio).

Non dimenticare la protezione dell’albero. Nei kit di slackline che gli acquisti sono già inclusi o volte da acquistare a parte e progettati progettati: sono realizzati da un feltro antiscivolo e utilizzati un velcro per il fissaggio. Se vuoi fare da te, avvolgi attorno al fusto vecchi asciugamani, cartoni, moquette e proteggi coperti.

Per quanto riguarda il tensionamento della fettuccia, il sistema oggi più usato è quello a cricchetto. L’unica cosa che devi fare è ancorare bene entrambe le parti agli alberi e unirle con il cricchetto. Il rilascio è veloce e facile.

Il metodo più vecchio praticato dai primi arrampicatori prevede l’assunzione dei moschettoni: il tiraggio richiede più tempo e non è facile ottenere una elevata tensione. Per la pratica della Longline, più la linea diventa lunga più deve aumentare la tensione: è necessario quindi utilizzare un sistema meccanico fatto di pulegge.