Le 7 Migliori Piastre per Panini: e la Cena è Subito Pronta!

Quante volte vorresti preparare un pasto creativo ma ti manca il tempo e l’energia? Con la miglior piastra per panini potrai sbizzarrirti in fantasiose preparazioni, per soddisfare i gusti di tutta la famiglia.

Ogni preparazione avviene nella massima semplicità e a tempo di record. È sufficiente mettere i tuoi ingredienti preferiti tra due fette di pane e poi lasciare che l’apparecchio faccia il resto, in completa autonomia.

Ma c’è di più. Una piastra che si rispetti non è utile solo per realizzare toast, tramezzini e hot dog. Ti permetterà infatti di grigliare a puntino anche la carne, il pesce e la verdura… e trascorrere così indimenticabili momenti con i tuoi amici.

Senza contare che una griglia tostapane ha anche un altro prezioso vantaggio: la possibilità di cucinare senza grassi.

 

Sommario

Acquista su Amazon.it

Qual è la migliore piastra per panini?

Con la vita frenetica di tutti i giorni, una piastra per panini e toast rende tutto molto più facile e divertente.

Abbiamo selezionato quelli che sono secondo noi i sette modelli che possono essere acquistati comodamente online. Prodotti di elevato standard qualitativo che sapranno come soddisfare ogni tua esigenza culinaria.

1. Piastra per panini Tristar GR-2846

La migliore per: è subito pronta

Ideale per chi non ha molto tempo a disposizione, questa piastra/bistecchiera si riscalda velocemente e griglia alla perfezione sia l’esterno che l’interno del panino, insieme a carne, pesce e verdura.

Progettata con il coperchio in resistente acciaio inox, consente di preparare anche due panini nello stesso momento.

Grazie al suo rivestimento in materiale antiaderente si pulisce con facilità. Ha una potenza di 700 Watt.

2. Piastra per panini Imetec Dolcevita GL5

La migliore per: grigliare e riscaldare

Gli amanti delle grigliate possono trovare in questo apparecchio un prezioso alleato. Le sue piastre rimangono infatti sollevate di sette centimetri, rivelandosi ideali per preparare la carne, le verdure e il pesce.

Consentono inoltre di riscaldare varie pietanze. La sua potenza è di 1000 Watt e permette di raggiungere una temperatura di 200°C. Completano le sue caratteristiche le piastre antiaderenti e il beccuccio per lo scolo dei liquidi.

3. Piastra per panini grande Russell Hobbs 17888-56

La migliore per: grande capacità

Molto capiente, offre la possibilità di preparare due o tre panini insieme, o anche cinque porzioni di carne, pesce o verdure.

Progettata con finiture in acciaio inox satinato, ha due piastre con rivestimento antiaderente, di semplice pulizia. Grazie al suo particolare perno si adatta in modo automatico alla grandezza degli alimenti.

Ha una potenza di 1800 Watt e una volta aperta a 180° si rivela una pratica piastra per preparare infinite specialità.

4. Piastra per panini elettrica Rowenta GR3060

La migliore per: elevata potenza

Offerta

Offre una potenza fino a 2000 Watt e garantisce una cottura omogenea degli alimenti. Tre sono le posizioni di cottura disponibili, ossia barbecue (aperta a 180°), a contatto (per panini e toast) e fornetto (ideale per la pizza).

Ogni funzione può essere tenuta sotto controllo grazie alle apposite spie, fra cui quella di raggiungimento della temperatura. Si può riporre anche in posizione verticale.

5. Piasta per panini Ariete AR1911 Toast Grill

La migliore per: prezzo interessante

Offerta

Con un investimento molto contenuto si ha la possibilità di preparare mille fantasiose creazioni per soddisfare ogni gusto. Si possono preparare due o tre toast o una piadina piegata a metà.

La sua pratica impugnatura termoisolante, molto sicura, consente di regolare l’altezza della piastra superiore. È progettata con termostato e spie di accensione e di raggiungimento della temperatura. Ha una potenza è di 1000 Watt.

6. Piastra per panini Tristar GR-2848

La migliore per: robustezza

Ha un corpo in acciaio inossidabile che la rende molto resistente, anche in caso di utilizzo prolungato. Grazie al sistema di giuntura flessibile del coperchio, si può usare come griglia a contatto, piastra o grill.

Presenta rivestimento antiaderente, vassoio raccogli grasso integrato, indicatore di alimentazione e spie luminose, coperchio con meccanismo di blocco. La sua potenza è di 2000 Watt.

7. Piastra per panini Imetec Dolcevita SM3

La migliore per: piastre extra-large

Dotata di piastre particolarmente larghe, si presta a cuocere toast, hamburger, würstel, sandwich e piadine.

Queste piastre sono rigate e rivestite in materiale antiaderente, per una cottura sana e leggera senza l’aggiunta di condimenti. È anche possibile utilizzare la carta forno.

L’apparecchio, che ha una potenza di 800 W, è fornito di spie di riscaldamento e di pronto all’uso per avvisare quando le piastre sono calde, insieme a un comodo gancio di chiusura per un utilizzo in totale sicurezza.

 

CLICCA QUI PER OTTENERE MAGGIORI DETTAGLI E OFFERTE SU AMAZON

Come scegliere la piastra per panini?

Una piastra per toast non è nulla di particolarmente complicato. Si compone generalmente di due piastre in materiale metallico che vengono riscaldate attraverso una resistenza interna.

Ciò che fa la differenza, però, è il risultato finale. Un’apparecchiatura che si rispetti è infatti in grado di tostare il pane in modo uniforme, rendendolo caldo e croccante. Riesce inoltre a imprimere la giusta pressione per fondere il formaggio al punto giusto.

Per i buongustai che amano queste deliziose preparazioni, non si tratta di dettagli, ma di caratteristiche imprescindibili.

È anche importante che la piastra sia facilmente lavabile, che sia resistente ai graffi e che magari si possa mettere in lavastoviglie.

Leave a Reply