Scopri un Mondo Fantastico con i 6 Migliori Visori per Realtà Virtuale

Se stai cercando i migliori visori per la realtà virtuale ma non sai dove acquistarli, sei arrivato nel posto giusto.

Ti sarà sicuramente capitato di assistere almeno una volta alla proiezione di un film in 3D. Per avere una visione a 360° all’interno dell’azione che si sta guardando, è necessario dotarsi di speciali visori capaci di trasportarci in un mondo diverso, virtuale appunto e tridimensionale.

Qual è il miglior visore per la realtà virtuale?

È arrivato il momento di valutare i 10 migliori visori per realtà virtuale, focalizzando l’attenzione sui modelli che per funzionare richiedono l’uso dello smartphone.

Se il tuo interesse primario è al momento solo quello di “vedere come funziona”, un buon inizio è quello di cominciare a prendere contatto con questo sistema con uno dei modelli più economici. Se invece hai intenzione di usarlo per il gaming è importante verificare la presenza di magneti e del controllo da remoto: senza di questi, una volta che si richiude lo smartphone nel visore non lo si potrà più comandare.

Ricordati naturalmente di valutare la compatibilità del visore con il tuo telefono, insieme alle caratteristiche tecnologiche di trasmissione e riproduzione dell’immagine, da cui dipende la qualità.

1. Bnext Occhiali per realtà virtuale

Il migliore per: design confortevole

Giocare e guardare film in realtà virtuale è un’esperienza migliore quando i tuoi occhi sono ben allineati con la scatola contenente lo schermo. Per questo motivo, il dispositivo offre regolazione FD e OD (FOV ampio) per espandere il tuo campo visivo e regolare perfettamente la distanza focale e l’allineamento della miopia unilaterale per ottenere una distorsione ridotta.

Si rivela confortevole grazie alla cinghia regolabile per la testa, al sistema di protezione della vista ed al morbido nasello che riduce la pressione.

2. Visore VR Samsung Gear

Il migliore per: senso realistico di profondità

Ha un sensore head-tracking preciso e un basso valore di latenza, due peculiarità che incrementano la sensazione di realismo. Offre inoltre un ampio campo visivo grazie al suo display Super Amoled.

È indicato per godersi appieno ogni dettaglio di un film in 3D e per intraprendere appassionanti sfide nel mondo dei videogame.

Si può acquistare a parte un gamepad che consente di ampliare ulteriormente le potenzialità del visore. Il dispositivo è compatibile con gli smartphone Galaxy S6, S6 edge e S6 edge+.

3. Visore VR per iPhone & Android

Il migliore per: telefoni 

Quando avrai iniziato a giocare e guardare film in 3D non vorrai più smettere. Questo perché il dispositivo offre un’esperienza confortevole grazie alla cinghia regolabile per la testa, al sistema di protezione della vista e al morbido nasello che riduce la pressione. Può essere utilizzato anche con i droni.  Ti dà un accesso completo ai jack per gli auricolari ed altre periferiche, così smetterai mai di giocare.

4. Visore VR Andoer CSY-01

Il migliore per: ampio campo di azione

Si caratterizza per un eccellente effetto immagine 3D ed è dotato sia di magnete con cui è possibile controllare giochi e applicazioni con funzione di preselezione sia con un telecomando bluetooth / gamepad che supporta sia i sistemi IOS e Android.

Con il telecomando è possibile utilizzare 3 modalità di selezione in funzione del tipo di smartphone, con campo di azione fino a 10 metri. Il visore sostiene gli smartphone con dimensione dello schermo compreso tra 3,5 e 6 pollici; è progettato per permettere l’inserimento nel telefono dei cavi auricolari o di ricarica per non perdere continuità nella visione del film 3D.

5. Visore VR Virtoba X5 Occhiali Visore VR 3D

Il migliore per: completamente regolabile

Può accogliere iPhone e Smartphone Android da 4 a 6 pollici ed è progettato per assicurare il massimo del comfort. Si può regolare ogni componente: cinghie, distanza tra le pupille, focus in caso di miopia e ipermetropia (nessun bisogno di indossare gli occhiali da vista), volume audio.

Offre un angolo di visione (FOV) Ultra-Wide di 120°, un diametro della lente da 42mm e gli altoparlanti stereo con bassi ottimizzati. Si può rispondere alle chiamate con l’apposito tasto funzione.

6. Visore VR   Zeiss VR one plus

Il migliore per: qualità lenti 

Questo visore  per la realtà virtuale è progettato per il comfort e la semplicità d’uso, in combinazione alle lenti di alta qualità con un design accattivante. Basta inserire lo smartphone e si è pronti per immergersi in un mondo nuovo e estremamente reale. Sentiti all’interno di un film o di un videogioco. Si tratta di  un dispositivo unico nel suo genere che ci consente di muovere i primi passi nel mondo della realtà virtuale. Il design leggero e la portabilità al 100% lo rendono il compagno perfetto per video, videogame e realtà aumentata.

Occhiali per realtà virtuale?

La realtà virtuale si sta affermando perché coinvolge in prima persona lo spettatore, dandogli modo di percepire, muoversi, vivere in una sorta di mondo parallelo ciò che sta guardando. Non più soggetti passivi, dunque, ma interattivi.

Tanto più che la realtà virtuale, oggi, la puoi vivere da protagonista: ne sono un esempio i giochi d’azione che richiedono applicazioni speciali basate proprio sull’utilizzo di un visore mobile VR (app disponibili nei vari store IOS o Android), ma anche interazioni a scopo didattico, la visita virtuale a un museo, applicazioni in campo architettonico, medico, militare…

Questo crescente interesse porta le industrie del settore a proporre costantemente visori sofisticati, a prezzi differenti. Qualche tempo fa, Google ha lanciato i suoi occhiali low cost per la realtà virtuale. E gli occhiali virtuali Samsung si evolvono in costante sintonia con le più evolute conquiste tecnologiche. Non mancano, naturalmente, gli occhiali virtuali per iPhone e per gli smartpone di ultima generazione.

Perciò oggi hai la possibilità di scegliere, tra le numerose apparecchiature in commercio, quella che maggiormente fa al caso tuo.

Visore VR mobile o tethered?

Se i visori più semplici edmigliore-Occhiali-3D-Realtà-Virtuale-VR economici sfruttano le potenzialità dello smartphone, si sta diffondendo sia per il gaming che per l’intrattenimento l’applicazione della modalità tethering. Vediamo insieme le caratteristiche dei due sistemi e il loro vantaggi.

I visori VR sono progettati per accogliere uno smartphone, da inserire all’interno di un apposito spazio, sia per la visione sul display che per la trasmissione delle immagini; senza smartphone sono solo gusci con due lenti!

Questi modelli sono più piccoli e hanno costi più abbordabili, poiché la maggior parte delle operazioni è fatta dal proprio smartphone. Per questo è molto importante prendere in considerazione le caratteristiche del telefono: se è dotato o meno di giroscopio, la dimensione e la risoluzione dello schermo (vanno bene quelli da 720 p ma molto meglio quelli oltre 1080 p), la velocità del processore e quella della GPU, che sono determinanti per non soffrire dell’effetto “mal di mare”.

I dispositivi che sfruttano la modalità tethered hanno integrato il display e in genere una connessione con il pc o con una consolle di gioco tramite cavo.

Questi caschi sono più grandi e costosi ma vantano avanzate funzionalità di monitoraggio e rilevamento del movimento mediante sensori dedicati, che possono lavorare in combinazione con telecamere esterne per garantire una maggiore precisione. E sono progettati per lavorare con i controlli fisici, da gamepad a tastiere.

Acquista su Amazon.it