I 5 Migliori Macinapepe che Danno Più Gusto alle Tue Ricette

Il tocco dello chef? Una spruzzata di sale e pepe, con il miglior macinapepe, naturalmente.

Tutte le spezie macinate al momento danno un gusto completamente diverso alle preparazioni culinarie. Dopo qualche istante che vengono ridotti in polvere, infatti, questi alimenti iniziano a ossidare ea perdere rapidamente la loro capacità insaporente .

Ciò significa che potrebbe essere necessario utilizzare una maggiore quantità di spezie pre-macinate. Invece, se il pepe è macinato fresco ne occorre una minore quantità, risparmiando potenzialmente denaro e salvaguardando i vostri piatti dai sapori stantii.

I migliori macinapepe

[bestseller amazon=”macinapepe” items=”5″ template=”table”]

Qual è il miglior macinapepe?

Legno, acciaio, vetro, plastica trasparente o colorata… qualsiasi sia il miglior-macinapepemateriale scelto, sicuramente il vostro macinapepe è destinato a diventare uno degli indiscussi protagonisti della tua cucina. Dalle forme classiche o estrose, dona un tocco originale, portando in tavola una ventata di allegria.

Ecco dunque una selezione ad ampio raggio di alcuni modelli molto richiesti nella vendita online per consentirti di effettuare un acquisto in base alle tue esigenze culinarie e ai tuoi gusti estetici.

 

#1 E-Prance Macina pepe e sale 

Il migliore per: controllo del livello del pepe

Grazie alla sua ampia finestrella trasparente, è possibile tenere sempre sotto controllo il livello del suo contenuto: sale marino, pepe nero, semi di coriandolo o cumino, paprika…

Questo accessorio consente di impostare la granularità di macinatura, da grossa a fine, per soddisfare ogni esigenza dei commensali nel giro di pochi secondi. Ha un elegante corpo in acciaio inox che facilita la presa ed è ideale anche come oggetto decorativo per la tavola.

 

#2 Foxas Macinapepe 

Il migliore per: due macinini

La confezione accoglie due macinapepe in legno di rovere di differente capacità: uno è alto 14,5 centimetri e l’altro 22 centimetri. La struttura interna è in acciaio molto robusto e per riempirla è sufficiente aprire il coperchio svitando la vite superiore, inserire la spezia e richiudere.

Si può impostare con facilità la finezza di macinazione desiderata. Le robuste lame consentono di compiere ogni operazione senza il minimo sforzo.

 

#3 Twinzee Set macina sale e pepe con porta macinini 

Il migliore per: corpo in vetro

È un set di due macinini identici in acciaio inossidabile e vetro, progettati per offrire una gande capacità: possono infatti contenere 200 grammi di spezie.

Il meccanismo di macinazione è posto in cima alla struttura, assicurando così che il sale e il pepe finiscano solo sul cibo. Il macinatore in ceramica non assorbe i sapori ed è facilmente regolabile da grana fine a grossa.

 

#4 Kesper Macinapepe 

Il migliore per: prezzo interessante

Il suo design ricorda i modelli della tradizione e porta con sé un fascino antico. È realizzato con meccanismo in ceramica, corpo in materiale acrilico infrangibile e le due estremità in legno.

La particolare rientranza nella parte centrale del corpo favorisce una presa salda e consente di effettuare ogni operazione di macinatura in modo pratico e sicuro L’altezza dell’intera struttura è di 24 centimetri, mentre il suo diametro è di 6,5 centimetri. Pesa 322 grammi.

 

#5 Yokamira Macinapepe 

Il migliore per: grado di macinatura regolabile

Fatto di materiali robusti e alto di gamma, ha corpo in vetro resistente con parte superiore in acciaio inossidabile spazzolato.

Il meccanismo di macinatura è posto in alto: il mulino ha un rotore in ceramica regolabile, puoi decidere tu per una macinazione fine o grossolana

Il corpo in vetro ti permette una rapida visione quando sta per finire il prodotto. Ha un design semplice ed elegante ed è garantito a vita

 

Perché usare il macinapepe?

Il pepe, così come il sale e le altre spezie, va assaporato appena macinato: solo in questo modo infatti mantiene un gusto e un’intensità di sapore che non è possibile trovare nei prodotti venduti già macinati.

Questi ultimi, infatti, perdono in breve tempo la loro forza insaporente: bisogna usarne di più e tendono a invecchiare velocemente.

 Utilizzare un macinapepe manuale potrebbe sembrare un po’ scomodo in un primo momento, soprattutto quando la maggior parte delle famiglie e i ristoranti tendono a optare per il set di saliera e pepiera di serie, ricolmo di spezie pre-macinate. Ma se ci pensiamo bene, i nostri antenati utilizzavano mortaio e pestello per polverizzarle e utilizzarle così sempre fresche.

Anche se oggi questo antico metodo è ancora in auge, a meno che non abbiate il vostro aiuto cuoco a casa, potete prendere in considerazione l’acquisto di una macina ad azionamento manuale per pepe o sale, che può portare ottimi risultati più velocemente e con meno confusione.

Utilizzare un macinino per il sale grosso o il pepe in grano dà un tocco di classe a qualunque tavola, oltre a esaltare i cibi a cui sono aggiunti. Il loro profumo esalta l’aroma e il sapore delle preparazioni, contribuendo a creare un connubio con l’alimento per un gusto più pieno che ne eleva la qualità.

 

Scegliere il macinapepe?

Di macinapepe se ne trovano tanti e di tutti i tipi: contenitori in acciaio e altre leghe metalliche, in ceramica, in legno… Trattandosi anche di un oggetto di design, molti lo scelgono in base all’arredamento della propria cucina, altri invece puntano sulla funzionalità preferendo materiali più resistenti.

Una prima cosa da considerare, al momento della scelta, è il meccanismo di macinatura. Deve essere realizzato con materiale robusto e resistente alla corrosione (per via dell’azione del sale). Il movimento rotatorio deve inoltre essere fluido. Si consiglia di evitare ingranaggi plastici che a lungo andare tendono a consumarsi.

È molto importante valutare la maneggevolezza dell’accessorio. Soprattutto se lo si porta in tavola, più è ergonomico meglio è, per evitare di sottoporre i commensali a vere e proprie imprese di forza.

La maggior parte dei modelli offre diversi gradi di regolazione del meccanismo: è così possibile selezionare lo spessore di macinatura desiderato, per averlo molto fine oa diversi gradi di grana.

La tecnologia si applica anche a questi strumenti solo in apparenza legati a schemi tradizionali e oggi si possono trovare accanto ai classici modelli manuali, anche macinapepe elettrici . L’utilizzo del meccanismo manuale pota con sé, comunque, un fascino senza paragoni, che non mancherà di suscitare ammirazione fra i vostri ospiti.

Leave a Reply