I 7 Migliori Guanti da Forno: a Prova di Scottatura!

Sei stufo di gridare “Ahi, che male!” Tutte le volte che tocchi una pentola bollente? Il  miglior guanto da forno ti protegge dalle piccole, dolorosissime ustioni che affliggono tutti coloro che si muovono dai fornelli.

Preparare deliziosi manicaretti è per tutti motivo di grande soddisfazione, ma può essere anche molto pericoloso. Le mani sono costantemente esposte al calore intenso e rischi termici.

Anche le preparazioni più semplici possono rappresentare una grande minaccia per la  sicurezza domestica , soprattutto quando si evita di prendere qualsiasi  precauzione .

Sappiamo bene che ci si può scottare con tutti gli  utensili da cucina,  la  teiera  o la  caffettiera,  le  teglie da forno e gli accessori per pasticceria,  le  stoviglie

I migliori guanti da forno

Qual è il miglior guanto da forno?

In questa pratica  guida all’acquisto  abbiamo selezionato sette modelli disponibili nella vendita online che si distinguono per le loro caratteristiche isolanti, il materiale, il design e il  prezzo .

Le opinioni e le recensioni di chi utilizza abitualmente questi accessori ti aiutano a scegliere il modello più adatto a te.

 

# 1 Denkich Guanti da forno 

I migliori per: rapporto qualità e prezzo

Realizzati in silicone, resistono a una temperatura di circa 220 ° C. Sono disponibili in taglia taglia, cinque dita, e si rivelano idonei sia alle mani femminili che maschili.

Offrono una presa ottimale, che tiene saldamente gli oggetti senza rischio che scivolino. Si pulisce con il detergente dei piatti e si può lavare in lavastoviglie.

 

# 2 ETmate Guanti da cucina 

I migliori per: mani grandi

 La massima protezione al calore è garantita dallo strato esterno in Nomex, con inserti in silicone che assicurano una presa salda e sicura. L’interno è invece realizzato in cotone morbido, studiato per offrire un notevole comfort.

Si può usare da entrambi i lati, nella massima praticità e sono forniti da un laccio per appenderli. Sono lavabili in lavatrice.

 

# 3 Danibos Guanti da forno 

I migliori per: proteggono parte dell’avambraccio

Questi guanti lavorati a maglia sono realizzati con doppio strato: quello esterno è isolato da fibra di Kevlar, quello interno è di cotone, per garantire il massimo comfort. Offrono una protezione fino a 250 ° C.

I loro lunghi polsini proteggono anche da una parte dell’avambraccio L’impugnatura è antiscivolo. Leggeri e resistenti, si può lavare in lavatrice.

 

# 4 Aicok Guanti da forno 

I migliori per: vestibilità

Sono guanti monodito e la loro dimensione generosa (28 x 18 centimetri) forniti di indossarli con comodità. Resistono a una temperatura massima di 240 ° C.

Di colore rosso, sono realizzati esternamene in stoffa con inserti romboidali in silicone, che favoriscono un grip efficace. L’interno è in cotone, confortevole e traspirante. Si lavano in lavatrice.

 

# 5 E-Prance Guanti da forno 

I migliori per: traspiranti

Una volta indossato si rivela particolarmente leggero e traspirante. Con le loro cinque dita separate facilitano la presa e, grazie agli inserti in silicone presenti su tutta la superficie, afferma il massimo grip.

Sono realizzati in Kevlar con morbido interno in cotone e offrono un’elevata resistenza al calore. I polsini estesi sono protetti per parte in parte l’avambraccio.

 

# 6 Premier Housewares Guanto da forno 

I migliori per: un unico guanto

È un prodotto elegante, pratico e versatile, che con il suo look vintage dona un tocco di classe a qualsiasi ambiente cucina. Si tratta di un unico, grande guanto da indossare su entrambe le mani.

La sua generosa lunghezza fornisce di prendere anche pentole e teglie di grandi dimensioni. L’esterno è completamente in cotone, l’imbottitura è in fibra miste.

 

# 7 Premiala ArmorGlove 

I migliori per: materiale delle tute dei pompieri

Sono realizzati con lo stesso materiale delle tute indossati dai vigili del fuoco e possono resistere fino a 500 ° C per un massimo di 15 secondi. Proteggono anche una parte di avambraccio (circa 14 centimetri).

Grazie all’impatto della tecnologia Respirare, la trama del tessuto è così fitta da respingere il calore, ma abbastanza ampia da assistere all’umidità di evaporare. Inoltre la fodera in cotone assorbe il sudore.

 

Tipi di guanti da forno?

Ciascuno di noi ha un  set da cucina  più o meno fornito. Fra i  tessuti per la casa non possono mancare  grembiuli, presine, asciugamani, tovaglie … e naturalmente i  guanti per cucina.

Sul mercato ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le esigenze di impiego. Si va dai  guanti da cucina professionali  a quei  barbecue per grigliate, da quelli per forno a legna a quelli specifici per le alte temperature. 

E ancora,  guanti da forno con le dita e  persino  guanti da forno divertenti.

 

Materiale dei guanti da forno?

Il più classico (è anche il  più economico ) è naturalmente il  guanto da forno in stoffa , miglior-guanto-da-fornofornito imbottito in poliestere per garantire un ottimale isolamento. È il più allegro e fantastico, proprio perché la sua superficie si presta ad essere decorata e stampata in mille modi diversi. Può anche essere  ricamata a punto croce .

In questi ultimi anni sta avendo una particolare diffusione il tipo in  silicone , in grado di proteggere una temperatura fino a 250 ° C. Ha un aspetto più serio e di solito è in parte tinta.

Chi è pratica di lavoretti di taglio e cucino sostiene che niente è più efficace di un  guanto da forno all’uncinetto . È necessario scegliere  guanti per cucinare  realizzati in materiali altamente tecnologici e  professionali  che siano proprio lavorati con i ferri da calza. La loro superficie è puntellata di inserti in silicone per renderli  antiscivolo  e favorire la massima presa.

 

Guanti da forno solo per cucinare?

Assolutamente no. Anche se l’uso più diffuso li vede protagonisti tra  pentole, padelle e pirofilei guanti da forno anticalore  possono essere usati anche per altre attività ad  alte temperature , come durante la  grigliate , la preparazione di  barbecue  e per  attirare il camino .

Le applicazioni e gli usi sono praticamente infiniti, ma la cosa importante è accertata, nella descrizione tecnica dei vari modelli, qual è il livello di  protezione termica  che viene garantita.

In generale, i più efficaci difendono anche dal  contatto accidentale con alimenti bollenti , come ad esempio gli schizzi di olio bollente.