I 6 Migliori Esfolianti Viso e Corpo per Rivitalizzare la Tua Pelle

Sole, vento e salsedine possono rovinare e disidratare la nostra pelle. Queste vere e proprie minacce aumentano lo spessore dello strato corneo, la naturale barriera che regola il passaggio di acqua attraverso l’epidermide.
Il miglior esfoliante viso e corpo è il modo ideale per rigenerare e rivitalizzare la pelle. L’azione esfoliante non vi farà diventare pallide tutto d’un colpo: al contrario, vi aiuterà a mantenere un colorito uniforme.

È anche il modo più indicato per far durare a lungo l’abbronzatura al rientro da una vacanza al mare. In genere si pensa a tutto ma non di fare lo scrub per il timore di perdere la tintarella. Eppure, è proprio questa la strada giusta!

Qual è il miglior esfoliante viso e corpo?

Farmacia ed erboristeria sono il luogo ideale per chiedere informazioni e per aggiornarsi sulle ultimissime novità lanciate sul mercato. E la vendita online è il posto privilegiato in cui effettuare ogni genere di acquisto al prezzo più basso.

Ecco alcune delle creme esfolianti più richieste nel web, da scegliere con il supporto delle opinioni e dei test di coloro che le hanno già provate.

1. Organic Shop Scrub Corpo Modellante Tropical Mix

Il migliore per: contenuto di estratti biologici

Pasta densa a grani grossi. Non graffia in alcun modo ma ti aiuta a migliorare l’aspetto sulla pelle delle cosce, pancia e fianchi e ti libera delle imperfezioni come la buccia d’arancia. È formulato con estratti biologici di frutto della passione, mango, papaia, olio di avocado e noce di cocco, dall’intenso profumo tropicale che stimola i sensi.

La papaia aiuta a depurare la pelle in profondità, gli estratti del frutto della passione e del mango idratano la pelle e ne migliorano l’aspetto; l’olio di avocado la rende morbida, mentre l’olio di noce di cocco liscia e vellutata

2. Simon & Tom Moroccan Body Scrub

Il migliore per: azione idratante

Rimuove delicatamente le cellule morte e rende la pelle soffice e idratata. È prodotto con olio di Argan biologico, mischiato ad altre essenze dalla profumazione orientale e tipicamente estiva. Le particelle di Argan sono un delicato esfoliante ideale per le pelli sensibili e agiscono come un tonico e rassodante naturale.

3. O Naturals Scrub Naturale Bio Esfoliante Viso Corpo e Piedi al Sale del Mar

Il migliore per: trattamento rivitalizzante e rinvigorente

Dall’infusione dell’olio di zeste di pompelmo con il sale del Mar Morto e la Vaniglia si ottiene un risultato incredibile. Lo scrub al sale del Mar Morto, pompelmo e vaniglia di O Naturals vi offre un’esperienza rivitalizzante completa. L’olio di zeste di pompelmo apporta innumerevoli benefici alla vostra pelle.

Gli estratti di vaniglia agiscono contro l’acne per rendere la pelle più liscia e grazie alla presenza di antiossidanti riducono i segni dell’invecchiamento. Il sale del Mar Morto con la potenza dei suoi 21 minerali elimina le pelli morte. O Naturals ha infuso naturalmente il sale del Mar Morto con altri tre oli essenziali per aumentare i benefici sulla vostra pelle.

4. PraNaturals Dead Sea Salt Scrub

Il migliore per: pelle secca e spenta

È uno scrub biologico ai sali del Mar Morto con olio di frutta. Si fonde nella pelle e la esfolia, lasciandola morbida e nutrita. Rimuove delicatamente le cellule morte della pelle lasciandola più luminosa. È ideale per tutti i tipi di pelle, in particolare per quella spenta e secca. Ha un’esclusiva fragranza tropicale al mango e kiwi.

5. L’Oréal Paris Maschera Esfoliante Argilla Pura

Il migliore per: non secca la pelle

Si tratta di una maschera-scrub che non secca la pelle e la rende immediatamente morbida e liscia. La sua speciale formulazione nasce dall’associazione di 3 argille minerali ed alga rossa per un’azione levigante e che restringe i pori. La confezione accoglie 50 millilitri di prodotto, pari a 10 applicazioni.

6. Cosmeteria verde Miglior Scrub Viso Naturale Italiano

Il migliore per: formulazione con estratti da eccellenze botaniche italiane

Gel esfoliante a base di olio di Cardo selvatico e noccioli di Oliva finemente macinati e ridotti a forme sferiche uniformi; rimuove delicatamente gli strati superiori dell’epidermide, favorisce la rinascita di una pelle nuova, senza difetti, luminosa, ben ossigenata e idratata, accelera lo svuotamento dei follicoli sebacei, prevenendo l’eccesso di oleosità cutanea, brufoli e irritazioni. Attenua macchie scure e cicatrici.

Perché usare l’esfoliante?

esfoliante

In seguito a un’eccessiva esposizione ai raggi solari, l’epidermide non risulta protetta al meglio, appare disidratata, secca e lucida. La stessa abbronzatura, che tanto abbiamo desiderato tutto l’anno, è una risposta di difesa dell’organismo, segnale che la nostra pelle ha subito un attacco da agenti esterni.

Dopo l’estate è dunque essenziale rivitalizzare viso e corpo, fino alle gambe e alla punta dei piedi, mirando al rinnovamento cellulare e alla massima idratazione: è un modo efficace per scongiurare il colorito grigiastro tipico della stagione autunnale e invernale.

Trattamento con esfoliante?

miglior esfoliante viso e corpo

A cosa serve l’esfoliante? L’esfoliazione della pelle è una pratica da far rientrare nei trattamenti di bellezza periodici. Bisogna scegliere uno scrub corpo e capire quale sia il migliore iniziando a sperimentare le varie formule e granulosità, così da scoprire il prodotto più adatto alla propria epidermide.

Il trucco è poi quello di massaggiare la pelle in modo delicato, in particolare in prossimità delle labbra, così da esfoliare lo strato più superficiale ricco di cellule morte e permettere che l’azione benefica dei vari ingredienti scelti faccia effetto. In questo modo si contrasta l’invecchiamento cutaneo e viene stimolata la rigenerazione delle cellule nuove.

Per un buon trattamento scrub bisogna ricorrere a creme o gel che riescano ad agire sulla pelle in modo molto delicato e che allo stesso tempo siano nutrienti, così da compensare l’azione aggressiva dei granuli e dei sali.

Avere questo tipo di abitudini è utile in particolare periodo dell’anno, specie al cambio di stagione in quanto il vento, il sole e i cambiamenti climatici (o anche l’effetto dopo ceretta) tendono a rendere la pelle secca e spenta. Dunque non resta che iniziare a fare il necessario per lasciare splendere la pelle.

Pulizia prima dell’esfoliante?

La prima operazione da fare è sempre una detersione di viso e corpo scegliendo detergenti con texture cremose o oleose. I prodotti migliori sono delicati e idratanti, a base di tensioattivi naturali e bio (come quelli al bicarbonato) per non incorrere in ulteriori aggressioni. Una corretta pulizia deve riuscire a rimuovere il sebo in eccesso e le cellule morte esfolianti che rischiano altrimenti di accumularsi e appesantire ancor di più l’epidermide.

La seconda operazione è l’esfoliazione vera e propria per migliorare la rigenerazione cellulare.
Il trattamento esfoliante meccanico (con microsfere o cristalli di sale) va effettuato una volta a settimana per rinnovare le cellule dello strato superficiale cutaneo e stimolare la rigenerazione di nuovo tessuto epiteliale.

Quali parti corpo con esfoliante?

È importante differenziare le aree da esfoliare, utilizzando lo scrub per il corpo e il gommage per il viso.
Le creme esfolianti per il corpo non vanno utilizzate per la pelle delicata del viso. Se per il corpo possiamo affidarci infatti a “granelli” di qualsiasi dimensione, per il viso dobbiamo invece contare solo su quelli più fini e piccoli per far sì che la pelle non venga aggredita e non subisca micro lesioni.

La texture granulosa dello scrub corpo, infatti, rimuove le impurità superficiali e dona all’epidermide una maggiore traspirazione, ma non è adatta al viso. La delicatezza del gommage è ideale per quest’area poiché contiene anche elementi emollienti che ammorbidiscono la pelle durante l’esfoliazione.

Nel quotidiano è preferibile utilizzare detergenti che garantiscano una detersione profonda ma delicata attraverso ingredienti esfolianti in combinazione con sostanze lenitive che addolciscano la pelle durante la detersione.

In casi particolari, è possibile effettuare un peeling chimico, il trattamento che accelera il naturale processo di rinnovamento della pelle e di eliminazione delle cellule superficiali morte. Rende l’epidermide più luminosa, giovane e più ricettiva verso i successivi trattamenti cosmetici.

Idratare con esfoliante?

Un altro passaggio da non sottovalutare durante la cura giornaliera riguarda l’idratazione della pelle. I raggi UV seccano l’epidermide la danneggiano in profondità, andando ad intaccare il reticolo di elastina e collagene.
Per questo motivo è importante selezionare delle buone creme idratanti, in grado di restituire alla pelle tutta una serie di sostanze nutritive per il derma che aiutino la pelle secca a ritrovare il suo equilibrio dopo l’esposizione al sole.

Si consiglia di usare le formule ricche di acido ialuronico, ceramidi, emollienti naturali, glicerina, fosfolipidi, coenzima Q10, vitamine, urea e in generale tutti quegli elementi come l’olio di Argan che arricchiscono in maniera naturale i cosmetici in commercio. Per far durare più a lungo l’abbronzatura, cercate di stimolare la pelle a rigenerarsi mantenendola morbida e idratata.

Se lasciate che si secchi l’abbronzatura se ne andrà con la pelle morta durante la doccia. L’esfoliazione, quindi, non porta via l’abbronzatura ma aiuta a mantenerla. Se per il viso si può fare uno scrub ogni 15 giorni, il corpo andrebbe trattato ogni settimana con uno prodotto a base di minerali proprio per la sovrapproduzione di cellule morte.

E dopo l’esfoliazione?

Dopo un’esfoliazione, specie se sul corpo viene fatta a fondo, va applicata quotidianamente sulla pelle pulita la crema viso e la crema corpo, al mattino e alla sera: un tonico addolcente per lasciare la nostra pelle perfettamente idratata e purificata.

C’è l’esigenza di differenziare la crema viso giorno da quella notte per seguire i vari momenti della giornata, attraverso l’utilizzo di cosmetici diversi che svolgono funzioni diverse.

Domande frequenti

Ci sono degli esfolianti che nutrono la pelle?

Se vuoi ottenere anche un’azione nutriente, oltre che idratante, dovresti cercare dei prodotti aricchiti con sostanze che si prendono cura della tua elle in modo completo. Prima dell’acquisto, leggi con attenzione gli ingredienti che sono riportati in etichetta: se la formulazione contiene oli benefici (come quello di cocco, di mandorla o di Argan) e acido ialuronico, allora vai sul sicuro.

Perché alcuni prodotti contengono bava di lumaca?

La bava di lumaca si sta rivelando un ingrediente sempre più usato nei prodotti per la cura del corpo. Consente di ottenere una pelle più luminosa, tonica e fresca, aiutandoti con il tempo a rigenerare i tessuti. Da quest punto di vista ha anche un’azione anti-age. Accertati però che le lumache provengano da allevamenti gestiti in modo responsabile, che non influiscano in alcun modo sul benessere dell’animale.

Ho la pelle delicata. Posso utilizzare l’esfoliante?

Se hai la pelle del corpo delicata, scegli un prodotto che ti garantisca un’azione efficace ma non aggressiva. Tieni presente però che anche in caso di pelle normale gli esfolianti per il corpo non vanno usati sul viso. Se vuoi effettuare un’esfoliazione del viso devi optare per un prodotto con una formulazione specifica.