I 5 Migliori Coltelli Professionali da Cucina: Impossibile Farne a Meno

Un coltello da cuoco è un amico fedele, quando l’hai trovato non puoi più farne a meno.

Con il miglior coltello professionale da cucina devi sentire nella tua mano un oggetto comodo, con cui puoi tagliare con precisione e senza sforzo. Trovare il tuo coltello ideale Potrebbe interessare un po ‘di tempo, ma una volta scelto non lo lasci più.

La lama in acciaio inossidabile è ultra-tagliente e si mantiene affilata anche dopo il ripetuto taglio della carne dura o la rimozione delle ossa.

Oltre al cromo, la lama contiene anche carbonio, per dare una finitura lucida che non sbiadisce o si opacizza nel corso del tempo. Con il suo design ergonomico, il coltello riduce al minimo l’affaticamento e l’intorpidimento delle dita, favorendo un utilizzo prolungato.

 

 

# 2  Coltello professionale da cucina Sky Light 

Il migliore per: garanzia a vita

Questo coltello è resistente all’usura, antiruggine e antimacchia. Ha una lama precisa forgiata in acciaio inossidabile X50 CrMoV15 tedesco in carbonio e alta durezza a 58 Rockwell.

Con la sua lunghezza di 20 centimetri è semplice eseguire i lavori di taglio, affettatura, sminuzzatura o di frutta, verdura e carne. Non richiede una frequente affilatura. Il manico ergonomico è anti-scivolo. È coperto da una garanzia a vita.

 

 

# 3 Coltello professionale da cucina Shan Zu

Il migliore per: tagliare fette sottilissime

Dal design lineare, è un coltello in acciaio inossidabile. Ha un alto contenuto di carbonio e ha una buona resistenza e un’assoluta durezza (Rc 56). Richiede una manutenzione molto bassa ed è resistente alla ruggine, alla corrosione e alle macchie.

La lunghezza della lama è di 20 cm e il suo spessore è di soli 2 mm. Il manico in legno offre un comfort ottimale.

 

 

# 4 Coltello professionale da cucina Aicok

Il migliore per: set da due

Il set comprende un coltello da cucina di 20 cm per tritare e sminuzzare e un coltello multiuso da 12,5 cm per pelare e tagliare. L’ ipergatura ergonomica si adatta bene alla mano per una presa comoda e sicura.

La lama affusolata è tagliata al laser per una migliore precisione e angolo di taglio corretto. La lama e il manico sono tutt’uno rendendo il coltello da chef duraturo .

 

 

# 5 Coltello professionale da cucina Shan Zu

Il migliore per: antibatterico

La superficie del coltello è sabbiata, un trattamento che ne esalta l’estetica e lo rende antibatterico e facile da pulire. È un modello robusto, resistente all’usura e alla corrosione.

È realizzato in acciaio 9Cr18 olandese martensitico alto-cromo e alto tenore di carbonio. La sua lama, leggera ma molto forte, è lunga 21 cm, larga 4, 5 cm e spessa 2 mm, per tagliare più velocemente. Il suo disegno è uniforme e ben equilibrato, per un utilizzo versatile e pratico. La garanzia è una vita.

 

 

Selezionare il coltello da chef?

Il primo passo da fare quando vuole comprare un coltello da chef , il-miglior-coltello-professionale-da-cucinaè quello di entrare in un negozio di posate e chiedere di provare a tenere in mano l’offerta di coltelli delle migliori marche .

Non puoi comprare un coltello da cucina qualunque, devi sentirlo nella tua mano e parlare con qualcuno capace che ti può guidare nella scelta di quello giusto. Non cadere nel tranello di quelli che ti dicono di comprare a occhi chiusi.

Poi devi avere la mente aperta e non guardare subito al prezzo ma alla dimensione, alla forma, al peso del coltello che preferisci. Vedi in questa categoria di articoli cerchi solo il basso prezzo troverai solo la bassa qualità.

 

Usare il coltello professionale da cucina?

Il segreto per usare bene un coltello professionale da cuoco quando lo hai in mano è di pensarlo come un’estensione naturale della tua mano. Devi avere fiducia, non paura.

Le caratteristiche che devono rispondere a queste esigenze sono:

  • il peso . Prova diversi coltelli per trovare il peso ideale del tuo coltello senza che ti affatichi nei movimenti
  • l’ equilibrio . Trova il perfetto equilibrio avendolo nel palmo. Un coltello sbilanciato ti farà lavorare di più. Anche l’equilibrio tra lama e manico è importante. Quando arriverai sulla lama, il coltello non dovrebbe sentirsi instabile
  • la lunghezza . Verifica la lunghezza della lama : una lama da 20 cm ti dimostra tutta la sua versatilità. Una lama più lunga (25 cm) può tagliare più volume o un pezzo più grande ma puoi sembrarti troppo intimidito nell’usarlo; una lama più corta (da 15 cm) può offrire un elemento di agilità ma è scomoda quando tagli qualcosa di grande come un’anguria.

 

Com’è fatto il coltello da cucina professionale?

Quando vedi in mano un coltello puoi vedere come è fatto. Un buon coltello è composto dal manico e da una fusione in acciaio . Il manico deve essere comodo da impugnare, non essere scivoloso e ha in genere una protezione al fondo per mano (un avvallamento) che evita che il coltello ti aiuta a scivolare.

La lama forgiata in unica fusione è inserita nel manico e fissata con i ribattini. La lama propriamente detta ha una protezione per le dita che evitano di tagliarti quando impugni la mano vicino alla lama, un dorso (la parte superiore) più o meno rigido che necessita di una certa robustezza e una superficie di taglio affilata. Il filo della lama deve tagliare un foglio di carta già appena tolto dalla scatola.

Ottimi coltelli sono fatti in acciaio, mentre sono dimenticati con il carbonio possono durare a lungo.

Una volta che hai grandi coltelli devi anche prenderti cura di loro, tenendoli puliti e praticando di tanto intanto una levigatura del filo della lama tramite l’affilacoltelli (una pietra o un acciaino diamantato).

Infine puoi tenere conto della possibilità di acquistare coltelli in ceramica , un must tra i coltelli da cucina, che hanno in comune tra le loro lame sottili, incredibilmente precisi: le lame in ceramica mantengono il loro bordo affilato e tagliano più a lungo dell’acciaio .