I 5 Migliori Ciclocomputer GPS: Prendi Nota delle Tue Performance

Se sei un appassionato di ciclismo e ami trascorrere i tuoi momenti liberi in una bici, esplorando sempre nuovi percorsi, il miglior ciclocomputer GPS di ultima generazione può essere proprio quello che fa al caso tuo.

In commercio si trovano moltissimi  navigatori GPS portatili , tutti differenti tra loro in fatto di funzioni e prestazioni.

App organizzata per la bicicletta, è un GPS progettato per i granfondisti appassionati. Utilizzato con i sensori ANT + Garmin, come fascia cardio premium, i sensori di cadenza e velocità e il misuratore di potenza Vector, l’uso di segnali e dati registrati come il tempo nelle zone di allenamento della frequenza cardiaca e potenza.

Integra inoltre funzioni per stimolare VO2max, il tempo di recupero dopo un allenamento e le metriche di potenza e fluidità della pedalata, oltre alla possibilità di sfidare sia i movimenti su Strava che su Garmin Connect.

Dispone di funzioni di connettività integrate come live track, smart notification e il trasferimento dati da unità a unità. Edge 520 è compatibile con il cambio elettronico Shimano Di2 ed è dotato di rilevazione satellitare GPS e GLONASS, così da poter ottenere una resa ancor più precisa della posizione, ovunque ti porti le tue uscite in bici.

 

Ciclocomputer GPS Garmin eTrex Touch 35

Il migliore per: navigazione portatile outdoor

È un navigatore GPS portatile pensato per il divertimento e l’attività di escursionismo di tutta la famiglia; perfetto anche per i motociclisti amatoriali che desiderino cimentarsi in nuove avventure, con personale da manubrio stabile.

È l’ideale anche per l’escursionismo a piedi, l’alpinismo o le ferrate. Dispone di un altimetro barometrico, una bussola elettronica e la mappa dell’Europa preinstallata TopoActive, con profili ottimizzati per le diverse attività ricreative.

 

Ciclocomputer GPS Garmin eTrex 20x

Il migliore per: attività escursionistiche

Questo GPS portatile è pensato per le attività escursionistiche più disparate. La Garmin ActiveMap precaricata supporta e prevede una serie di attività all’aperto, come l’escursionismo, il geocaching, l’arrampicata, la pesca ed ovviamente anche il ciclismo.

È dotato di funzioni ottimizzate, con memoria estesa e risoluzione dello schermo, da 2,2 “a colori, e si rivela di semplice utilizzo e molto resistente.

 

Ciclocomputer GPS Garmin Edge 1000

Il miglior per: completezza delle funzioni

Molto versatile e completo, non solo di seguire il proprio percorso, ma anche di studiare preventivamente gli itinerari e il loro profilo altimetrico, di aggiungere sempre di nuovi o di registrare fino a 10 pagine di allenamento.

Ha la Garmini Cycle Map dell’Europa già caricata e diverse funzioni avanzate. Inoltre consente di controllare frequenza cardiaca, velocità istantanea e media, potenza, cadenza ed altro ancora.

È ideale anche per allenarsi e per competere, per connettersi e condividere i propri risultati. È dotato di uno schermo a colori touchscreen da 3 “ad alta risoluzione, ottimizzato per funzionare sia con i guanti che con la pioggia.

 

Ciclocomputer GPS Polar V650

Il migliore per: assegnato gli allenamenti

Computer da bici di ultima generazione con GPS integrato e schermo touchscreen a colori. Rileva velocità, distanza e percorso.

L’altimetro barometrico offre dati di massima precisione di altitudine, dislivello, Vam (velocità ascensionale media) e consumo calorico compensato per altitudine.

La pendenza in salita / discesa in percentuale e gradi viene fornita abbinando il sensore di velocità Bluetooth Smart. Sul servizio web Polar Flow è possibile osservare gli allenamenti, rivivere i percorsi ed esaminare nel dettaglio le prestazioni, con riepiloghi settimanali e mensili. Display touch-screen a colori extra large da 2.8 ”, comodo e facile da usare.

 

Scelta del ciclocomputer GPS?

Vi sono alcuni modelli che possono essere usati anche in bici, ma che in realtà vanno benissimo per ogni tipo di attività di escursionismo all’aria aperta. Si tratta di prodotti amatoriali, alla portata di tutti, semplici da usare, in grado di guidarti in percorsi sempre nuovi, che è possibile assistere anche in anticipo.

Altri dispositivi invece sono dei veri e propri  ciclocomputer , che oltre a un fungo da  navigatore  registra tutta una serie di parametri collegati alla tua attività ciclistica: dalla velocità alla frequenza cardiaca e di pedalata è molto altro ancora.

La scelta del miglior strumento tra i due tipi dipende ovviamente dalle proprie preferenze personali.

 

Caratteristiche del ciclocomputer GPS?

Lo schermo è una delle principali caratteristiche da considerare al momento dell’acquisto: deve essere leggibile con facilità anche nelle condizioni di luce intensa, come ad esempio sotto i raggi del sole.

Da considerare anche la durata della batteria . Per non rimanere improvvisamente con la batteria scarica, si può scegliere un modello con pannelli solari . Un’altra possibilità è quella di dotarsi di un caricabatterie a energia solare , utile anche per ricaricare i propri dispositivi elettronici quando si è all’aperto.

Tra le numerose funzioni offerte da un navigatore per bici  , particolarmente utili sono il calcolo della velocità e della distanza percorsa , la rilevazione della frequenza cardiaca e della potenza, della frequenza di pedalata e della pendenza della salita.

 

Mappe per il ciclocomputer GPS?

La web pullula di siti che controlla di scaricare le mappe con i tracciati della zona di interesse.

Se ti piace spingerti in zona inesplorare, puoi registrare nell’apparecchio la traccia del percorso effettuato. Una volta a casa, puoi scaricare i dati sul computer per vedere ad esempio quanta strada hai fatto, quali percorsi hai percorso e molto altro ancora.

Così facendo, puoi creare un archivio con tutte le escursioni che possono essere presenti in una zona specifica e, se lo desideri, pubblica le notizie più interessanti nel web.