I 5 Migliori Tappetini Igienici Assorbenti per Cani: Ideali per i Cuccioli

Avere un animale domestico in casa è una scelta bellissima, ma impegnativa. Un cucciolo di canna fino a 5-6 mesi non è in grado di trattenere feci e urine e dobbiamo abituarlo quando lo portate fuori per la passeggiata.

Per questo il miglior tappetino igienico assorbente per cani è un valido aiuto per poter insegnare le buone maniere al cane quando è cucciolo.

Ogni tappetino ha una struttura a cinque strati, così così ogni possibile perdita. Lo strato superiore ad asciugatura rapida è trapuntato, cattura il bagnato e riduce gli odori.

La confezione contiene 150 pezzi da 56 x 56 centimetri (l’area assorbente è di 48 x 48 cm). Ogni tappetino ha una struttura a cinque strati, quindi così ogni possibilità di perdita.

Quello che c’è nel modo che il liquido fluisca nella giusta direzione, mentre il nucleo spugnoso fornisce il massimo assorbimento e il contatto con il liquido lo trasforma in gel. Gli ultimi due strati offrono una protezione totale al pavimento.

 

Petsentials Confezione da 100 cuccioli

I migliori per: profumati

Sono tappetini profumati, studiati per attirare l’animale domestico e  misurano circa 60×60 cm.

Sono realizzati con una tecnologia di bloccaggio dell’acqua rendendo questi cuscinetti super assorbenti.

 

Ferribiella Basic 60 × 60

I migliori per: posizionamento stabile

Questi modelli hanno una dimensione di 60 x 60 centimetri. Sono dotati di angoli adesivi che regolano saldamente il tappetino sul pavimento per impedire lo spostamento.

La loro struttura è realizzata in cellulosa con polimeri attivi, per assicurare un elevato alto assorbimento. Sono trapuntati, impermeabili e assorbono gli odori.

 

CaniAmici Super Nappy 90×60

I migliori per: super assorbenza

Grazie all’azione efficace dei polimeri, si rivela super assorbente, e dopo l’uso mantengono lo strato esterno asciutto e privo di odori. La parte impermeabile, posta a contatto con il pavimento, evita la fuoriuscita di liquidi.

Hanno una dimensione di 60 x 90 centimetri e possono essere forniti anche come tappetini all’interno del trasportino. Ideali anche per gatti.

 

Fuss-Dog Tappetino igienico per cani

I migliori per: cani di grossa taglia

Misurano 60 x 90, selezionato così esteso piuttosto esteso ai cani di grossa taglia e ai cuccioli un po ‘giocherelloni. Sono in cellulosa con polimeri attivi e alto assorbimento ed evitano il diffondersi di cattivi odori.

Si rivelano inoltre impermeabili e termoisolanti. Le strisce adesive rinforzate sugli angoli fanno aderire al tappetino al pavimento, evitando che si sposti durante l’utilizzo. La confezione contiene 100 pezzi.

 

Opinioni sul tappetino igienico cani?

Un cagnolino è adorabile, ma per molti versi è simile a un figlio piccolo: richiede un sacco di attenzioni e ha bisogno di capire ciò che può fare e ciò che non può fare. Non sa dove fare pipì, quando farla e come farvi capire che ha la necessità di farla.

È importante quindi insegnare al vostro piccolo amico le modalità per andare al bagno. E proprio come nel caso di un bambino, tutto questo richiede una notevole pazienza.

È totalmente inutile pretendere da lui che stia minerale e attendere che lo portiate fuori, perché anche volendo non può farcela.

Può anche capitare che sia il vostro cane a trovarsi in condizioni particolari: è il caso, ad esempio, di animali molto anziani che hanno inevitabilmente difficoltà a controllare le proprie funzioni corporee.

 

Caratteristiche tappetini igienici cani?

Questi tappetini vengono usati soprattutto nella fase dell’educazione del cucciolo, prima che impari una tariffa i bisognini durante le consuete passeggiate.

Il prodotto ideale è altamente assorbente . Si compone di una parte interna in cellulosa , meglio se con polimeri attivi e di una parte esterna, quella a contatto con il pavimento, impermeabile.

Lo strato esterno dovrebbe essere anche termoisolante ed essere dotato di adesivi nei quattro angoli: in questo modo, rimane ben saldo al pavimento.

 

Tipi di tappetini igienici cani?

Esistono diverse tipologie di tappetini igienici: per scegliere quella più offerta al vostro animale domestico, è bene conoscerle tutte.

  • I tappetini igienici usa e getta sono quelli più classici e maggiormente diffusi. Sono dotati di rivestimento che assorbe facilmente l’umido della pipì. Si consiglia di cambiarli di tanto in tanto per garantire l’igiene necessaria alla canna ed evitare il diffondersi di odori maleodoranti. Alcuni tappetini usa e getta sono realizzati in cellulosa con l’aggiunta di polimeri attivi . Questi ultimi, un contatto con i liquidi, si trasformano in un gel denso capace di imprigionare e trattenere la pipì e gli odori.
  • I tappetini igienici lavabili sono ideali per chi vuole acquistare sull’acquisto di quelli usa e getta. Sono lavabili a mano o in lavatrice a 40 ° C, anche per 300 volte, e si asciugano rapidamente. Il loro fondo speciale li rende impermeabili e antiscivolo. Sono leggermente meno assorbenti e non possono quindi essere lasciati troppo a lungo in casa per via dell’odore.
  • I tappetini igienici trattati con ferormone sono ideali per i cuccioli che non riescono a capire dove fare i loro bisogni. Sono trattati con ferormone, una sostanza che attrae la canna e la rasserena in situazioni di stress.
  • Molto Utili Sono also tappetini igienici adatti alle auto , di forma pieghevole, in modo da lontano Sentire Più rilassato il cane (e il padrone) Soprattutto Nei lunghi tragitti.

 

Utilizzo del tappetino igienico per cani?

Il cucciolo nei primi mesi di vita non avrà accesso a tutta la casa, ma il suo spazio sarà confinato in una stanza, per poi essere ampliato, una mano a mano che, crescendo, riuscirà ad acquisire il controllo delle sue funzioni corporee.

Essendo lo spazio circoscritto, raggiungerà facilmente il tappetino igienico ogni volta che avrà urgenza di liberarsi.

Il miglior utilizzo che può fare è quello di posizionarlo vicino alla porta d’ingresso, rendendo impari e andare in quella direzione quando gli scappa, per poi eliminare, facendolo uscire senza più l’ausilio.

Quando poi si inizia a portarlo fuori, se si frequano zone in cui transitano altri cani, lasciatelo pure annusare ovunque: sarà piano piano stimolato a liberarsi dove lo sono fatto gli altri.

Se invece le uscite saranno in una zona totalmente neutra e pulita, dopo il pasto portate fuori dal cucciolo con il suo tappetino igienico e mettetelo in terra nell’erba, in modo che lui capisca che può fare i bisogni anche all’aperto.