Le 5 Migliori Fasce per Gravidanza: E Ritrovi il Tuo Benessere!

Molte donne che hanno vissuto la dolce attesa ricordano con sollievo la loro migliore fascia per gravidanza.

Ogni maternità è un mondo a parte e ogni donna potrebbe raccontare un’esperienza completamente differente da tutte le altre.

Tuttavia, tutte le mamme concordano che questo tipo di supporto è un prezioso aiuto nei momenti più “difficili”.

Qual è la miglior fascia per gravidanza?

I cinque modelli che vi proponiamo qui di seguito, disponibili nel servizio di vendita online al prezzo più basso, sono studiati per venire incontro ad esigenze di sostegno e di comfort differenti.

Per individuare il modello più adatto a te, puoi leggere le opinioni che le future mamme come te pubblicano in rete.

 

Amour Eden UKFR-BB-WH Cinghia di Sostegno

La migliore per: completamente regolabile

Realizzata in cotone e nylon, ha la fascia posteriore in velcro, completamente regolabile, e si rivela così semplice e comoda da indossare.

L’utilizzo di questa cintura fornisce un efficace supporto lombare, consentendo di alleviare i fastidiosi dolori alla schiena nel corso della gravidanza. Si lava a mano, nella massima semplicità. È disponibile in quattro dimensioni (M, L, XL e XXL).

 

Outad P1 Fascia di maternità

La migliore per: materiale traspirante

 

Questa fascia tiene lo stomaco e fornisce un buon supporto lombare mediante morbide stecche inserite per il sostegno della schiena, ideale nei primi mesi di gravidanza.

La taglia è unica ma si può regolare la fascia in base al proprio girovita (misura in lunghezza 120 cm). Il tessuto è in materiale traspirante adatto per pelli sensibili, facile da indossare e togliere.

 

Medela 622.8412 Fascia maternità

La migliore per: invisibile sotto i vestiti

Nessuno si accorge quando la futura mamma indossa questa fascia: è leggera, priva di cuciture e si rivela completamente invisibile sotto i vestiti.

Realizzata con uno speciale tessuto estensibile e traspirante, fornisce massimo comfort e un adeguato supporto.

Aiuta inoltre ad alleviare il dolore lombare ed offre un efficace sostegno al ventre. La parte davanti e la cintura si espandono man mano che cresce l’addome.

 

Teenloveme TEMRT0301

La migliore per: doppia fascia

Si compone di due fasce. Una è progettata per offrire un valido sostegno al ventre mentre l’altra, che si aggancia alla precedente con un velcro, consente di regolare la tensione sull’addome: si rivela quindi di valido aiuto nelle varie fasi di crescita del pacione.

Consente inoltre di alleviare il fastidioso mal di schiena. È realizzata in poliestere, spandex e cotone.

 

Chicco Mammy Guaina

La migliore per: segue lo sviluppo delladdome

È dotata di fascia elastica regolabile sui fianchi, per seguire lo sviluppo dell’addome senza comprimere.

Con le sue morbide stecche imbottite, supporta la schiena nel modo più corretto. La particolare sgambatura anatomica, inoltre, favorisce la circolazione. I suoi materiali sono stati accuratamente selezionati.

La parte superiore è in jersey di cotone ad elevata estensione, mentre quella inferiore è in tessuto modellante. Il cavallino è foderato in jersey di cotone 100%.

 

Perché indossare la fascia maternità?

In gravidanza man mano che il pancione cresce e diventa sempre più pesante, si possono presentare fastidiosi mal di schiena soprattutto nella parte lombare e ai reni.

In alcuni casi, se non si prova eccessivo malessere, è consigliata una moderata attività fisica, ad esempio in piscina. In presenza però di sciatalgie e lombalgie difficili da curare in modo adeguato, si deve prevedere un’altra forma di sostegno che le allievi e le prevenga.

Il baricentro del corpo si sposta in avanti per le trasformazioni a cui è soggetto in questi mesi di attesa e ciò provoca un aumento dei carichi della colonna vertebrale che cerca di adeguarsi alla nuova postura.

La tensione provocata dal pancione sulla schiena porta un malessere a volte insopportabile. E anche solo camminare per la casa mette a dura prova la futura mamma.

Una fascia di sostegno del ventre per maternità porta un benefico sollievo a tutte le donne in gravidanza. Offre infatti un efficace supporto al pancione che, col passare del tempo, si ingrossa sempre di più. Aiuta così a sostenere il peso della pancia senza sovraccaricare la schiena.

 

Tipi di fascia maternità?

Ci sono diversi accessori di abbigliamento che svolgono il ruolo di sostegno in modi differenti della pancia che cresce: il comfort body, le guaine o panciere per maternità, le fasce per gravidanza.

Il comfort body è consigliato soprattutto per gravidanze con pance molto grosse e può essere indossato dalla metà del quarto fino al nono mese. Questo sostegno ridistribuisce il peso della pancia sulla schiena e sulle spalle, perciò si può portare anche nei momenti di grande attività e in caso si debba trascorrere molto tempo in piedi.

La panciera o guaina per maternità si presta ad essere portata per brevi periodi, con pance poco voluminose, in particolare dal quarto al sesto mese di gravidanza. È costituita generalmente da due pezzi distinti: uno slip e una fascia da chiudere con il velcro attorno ai fianchi e alla pancia.

Con la panciera, il peso del ventre viene distribuito su una zona della schiena ridotta, generalmente quella lombare perciò risulta essere una soluzione parziale ai dolori muscolari.

La fascia invece è un tessuto elastico regolabile con velcro che si adatta facilmente ai diversi stadi della gravidanza, ma si limita a sostenere la zona lombare. Si porta al di sopra dei normali slip e subito sotto il pancione, in modo da dargli un po’ di sostegno. Pertanto, il suo uso è consigliato quando non si avvertono fastidi e durante i primi mesi della gravidanza.

I comfort body e le guaine/panciere si vendono a taglie e non sono regolabili, come è invece la fascia le cui differenti misure si adattano di più a taglie vicine.

Una fascia per maternità può essere anche un valido aiuto in fatto di abbigliamento: alcuni modelli, ad esempio, consentono di continuare a indossare i pantaloni.

Ciò significa che si possono mettere i jeans preferiti e soprattutto le salopette lasciandole parzialmente sbottonate. In questo modo si estende il loro utilizzo nel periodo della gravidanza.

Leave a Reply