Le 5 Migliori Ciabatte da Piscina? È Anche una Questione di Stile!

Nella borsa del nuoto, oltre a tutto l’occorrente come l’accappatoio, la cuffia e gli occhialini, non possono mancare le migliori ciabatte da piscina.

È un accessorio indispensabile per garantire la massima igiene e che viene proposto da un’infinità di marchi sportivi. Ma quali scegliere?

Quali sono le migliori ciabatte da piscina?

 Sul mercato si possono trovare tantissimi modelli e la vendita online offre il vantaggio di poterli acquistare a basso prezzo.

Si consiglia comunque di non risparmiare eccessivamente sulla struttura acquistando quelle più robuste e di valutare le opinioni di altri utenti qualora siate indecisi in fase di acquisto.

 

#1 Arena Athena Donna

Le migliori per: non si scivola sul bagnato

Offerta
Arena Athena -...
45 Voto

Leggere e comode, sono progettate con una suola Eva che offre la massima presa anche sul bagnato. I fori di drenaggio mantengono i piedi sempre ben asciutti.

La parte superiore ergonomica in TPU favorisce una perfetta vestibilità. La soletta interna in phylon con imbottitura extra dona una sensazione di morbidezza e comfort.

 

 

#2 Adidas Performance Adipure 360

Le migliori per: comfort

Leggere e confortevoli, hanno un plantare particolarmente flessibile, per favorire una camminata sciolta e sicura.

Sono ideali da indossare in spiaggia e a bordo piscina, nella massima comodità.

 

 

#3 Puma Leadcat

Le migliori per: vestibilità sicura

Offerta
Puma Ciabatte...
20 Voto

Eleganti, confortevoli, possono essere indossate in molte occasioni, non solo in piscina ma anche al mare.

Hanno una morbida fascia imbottita e offrono una vestibilità sicura. Si prestano alle lunghe passeggiate sulla spiaggia e sono molto facili da indossare e da togliere.

Realizzate in TPU, queste infradito asciugano a tempo di record. Il materiale si rivela molto delicato sulla pelle, anche quella sensibile.

Il design anatomico avvolge il piede in modo confortevole. Il sottopiede imbottito garantisce la massima comodità sia in piscina che nelle passeggiate. La presa è salda, anche sul bagnato.

 

 

#5 O’Neill Fw 3 Strap Ditsy Flip Flop

Le migliori per: si indossano in ogni occasione

Offerta
O'Neill Fw 3 Strap...
1 Voto

Comode, vivaci e morbide, sono un must della piscina e delle vacanze estive. La suola è in gomma, per garantire una presa ottimale anche sulle superfici bagnate.

E grazie all’intersuola in Eva, una volta indossate non le si toglierebbe più. Il cinturino in nastro si abbina a ogni stile di costume e copricostume.

 

Ciabatte da piscina quando usarle?

Chi frequenta la piscina sa bene che è proibito entrare nei luoghi comuni migliori-ciabatte-da-piscinadove si svolgono le attività con le calzature indossate all’esterno. Non è raro, infatti, trovare dei cartelli in cui si vieta l’ingresso con le scarpe.

Indossare le ciabatte è in primo luogo una scelta di carattere igienico, anche se la struttura frequentata è igienizzata e pulita, non è raro il proliferare di batteri e funghi che trovano il loro ambiente ideale in ambienti caldi e umidi. È consigliato anche usarle per fare la doccia.

In secondo luogo si evitano cadute e distorsioni perché è facile scivolare sull’acqua, specie a bordo piscina.

 

Caratteristiche delle ciabatte da piscina?

Vediamo ora quali sono le caratteristiche di un buon paio di ciabatte in gomma da piscina.

In commercio si possono trovare tantissimi modelli ma tutti ormai in materiale plastico (difficile trovare zoccoli in legno per la piscina, sia perché più pesanti sia perché più difficili da asciugare).

Si possono essenzialmente suddivisibili in tre gruppi la cui scelta è prevalentemente di tipo estetico e molto personale:

  • le ciabatte unisex aperte in punta con fascia sull’arco
  • le infradito o flip-flop
  • lo zoccoletto in plastica chiuso tipo Crocs.

Tutti questi tipi di ciabatta devono essere comode: un materiale morbido come l’EVA (Etilene vinil acetato) rende confortevole la calzata.

Un’altra caratteristica importante è quella di asciugare velocemente e di garantire la perfetta aderenza con il pavimento, per evitare accidentali cadute. Allo stesso modo è necessario scegliere una ciabatta della propria esatta misura per evitare che il piede possa “ballarci” dentro.

Dal momento che in piscina c’è molto cloro per disinfettare l’acqua, una sostanza potenzialmente corrosiva, una volta terminata la nuotata conviene lavarle accuratamente sotto getto d’acqua corrente.

Leave a Reply