Previsioni del Tempo? Semplice, con le 5 Migliori Stazioni Meteo

La migliore stazione meteo digitale è uno strumento che ti consente di ottenere informazioni utili e in tempo reale sul tempo che farà.

Puoi così scoprire in anticipo se il giorno dopo devi indossare gli stivali o se la giornata sarà propizia per fare un picnic all’aria aperta.

Qual è la migliore stazione meteo?

Sul mercato ne esistono di tutti i tipi, dal più semplice al più complesso. La scelta è strettamente legata alla quantità e al genere di dati di cui vuoi disporre in tempo reale. E, non da ultimo, dal budget.

La vendita online offre un’ampia panoramica dei modelli di marca e di qualità più apprezzati, accompagnati da una breve recensione e dalle opinioni di chi ha già acquistato i diversi apparecchi e vuole condividere in rete le sue opinioni.

 

Oregon Scientific Bar292G Prysma

La migliore per: compatta e funzionale

La stazione include un sensore remoto da posizionare all’esterno e fornisce le previsioni del tempo per il giorno successivo. Visualizza inoltre la temperatura e l’umidità di cinque ambienti della casa.

Il suo display cambia colore in base alla temperatura esterna: passa da un fresco viola e blu quando è freddo all’arancio e rosso quando il clima si fa caldo.

L’orologio è radiocontrollato e per questo preciso al secondo; si regola automaticamente al fuso orario e al cambio dell’ora legale. Dispone di allarme sveglia. Funziona con due pile AA, incluse.

Acquista su Amazon a EUR 68,89

 

TechnoLine WS 6760

La migliore per: prezzo interessante

Composta da una stazione meteo e da un sensore esterno, l’apparecchiatura rileva la temperatura e l’umidità interna ed esterna. Registra la pressione dell’aria e offre le previsioni meteorologiche.

È dotata di allarme gelo. Include un orologio radio con impostazione manuale, con visualizzazione dell’ora in formato 12/24 h, impostazione del fuso orario (± 12 h) data e giorno della settimana in sette lingue. Completano le sue prestazioni due allarmi con snooze, retroilluminazione blu, indicatore di batteria scarica.

Acquista su Amazon a EUR 40,39

 

Oregon Scientific RAR502

La migliore per: rilevamento multi ambiente

Si tratta di una stazione meteo multi zona dotata di tre sensori a prova di spruzzo, per monitorare la temperatura e l’umidità in altrettante zone della casa. I dati vengono visualizzati su un grande display lcd. Include una funzione di icona di avviso muffa ad un determinato gradiente di umidità.

Consente di conoscere le previsioni del tempo per le successive 12-24 ore, rappresentandole con una serie di icone che indicano tempo soleggiato, parzialmente nuvoloso, nuvoloso, piovoso e nevoso.

Acquista su Amazon a EUR 58,00

 

Excelvan AOK-5061/2026

La migliore per: display ampio con molti dati visibili

Sul suo ampio display lcd vengono visualizzati in modo simultaneo ora, data, temperatura interna ed esterna, umidità, pressione barometrica, giorno della settimana in 7 lingue (italiano incluso).

La temperatura di misurazione è inclusa tra 0°C e 50°C per l’interno e tra -20°C e 60°C per l’esterno. Il sensore senza fili ha una frequenza di trasmissione di 433 MHz, mentre la portata del segnale radio è fino a 50 metri in campo aperto.

Acquista su Amazon a EUR 29,99

 

HopCentury WS82

La migliore per: rapporto qualità e prezzo

A un prezzo particolarmente vantaggioso, viene fornita una stazione meteo wireless e un sensore remoto con staffa di montaggio.

Sul display del dispositivo interno (retroilluminato a led) viene visualizzata la temperatura interna con la percentuale di umidità, la temperatura esterna, l’ora e le previsioni sotto forma di icona. Può essere appeso a muro o posizionato su un piano da appoggio.

Acquista su Amazon a EUR 28,31

 

Perché una stazione meteo?

Una stazione meteo consente in un certo senso di sapere che tempo farà nell’immediato e nelle ore a venire. Le più complete forniscono numerosi dati come l’evoluzione della pressione, la temperatura, le precipitazioni e altri parametri.

Certo, puoi sempre consultare le previsioni online accedendo a internet ma ci vuole del tempo a collegarsi al computer. Puoi anche consultare una app sul tuo smartphone che tuttavia non sempre ti darà un dato aggiornato o specifico sul punto in cui ti trovi.

Con una stazione meteo a casa, si ottiene un’informazione aggiornata al minuto su quello che sta accadendo proprio fuori dalla porta.

Ai nostri nonni bastava alzare gli occhi al cielo per organizzare la giornata, ma per noi che abbiamo perso questa “percezione” e che anzi dobbiamo anticipare la previsione per pianificare il nostro tempo, una stazione meteo digitale ci dà modo di raccogliere tutte le informazioni che ci servono con il dovuto anticipo.

 

Quali funzioni della stazione meteo?

Le stazioni meteorologiche domestiche offrono una visione in tempo reale di ciò che succede oltre la soglia di casa: dalla velocità del vento alla previsione di pioggia, fino all’irradiamento solare ai livelli di UV.

I modelli più recenti includono molte più caratteristiche rispetto a quelli di pochi anni fa. Sul loro display a cristalli liquidi possono essere visualizzate numerose informazioni, in funzione del grado di minore o maggiore complessità dei parametri che possono elaborare.

Lo sviluppo di tali apparecchiature va di pari passo con l’evoluzione dell’elettronica: sono infatti in grado di calcolare, attraverso complesse formule fisico-matematiche, come cambieranno i principali parametri meteorologici di una determinata zona con il passare delle ore.

 

Tipi di stazioni meteo digitali?

Le stazioni meteo digitali possono essere:

  • di tipo compatto e semiprofessionale, spesso associate a un orologio digitale di precisione
  • di tipo professionale e smart che consentono misurazioni estremamente precise.

Le prime sono spesso collegate a centrali di controllo da cui ricevono il segnale con i dati da visualizzare; le seconde si interfacciano con strumenti di registrazione dei fattori atmosferici che sono posizionati all’esterno (pluviometri, anemometri, sensori termo-igrometrici, barometri) magari associati a pannelli solari per autoalimentazione.

Queste ultime stazioni meteo, che sono strumenti più adatti per gli appassionati, hanno inoltre le potenzialità paragonabili a quelle di un vero e proprio computer nella raccolta, nell’archiviazione e nella visualizzazione dei dati meteorologici. Si possono connettere con smartphone o pc per l’elaborazione dei dati.

Il posizionamento delle sonde esterne è di estrema importanza: è facile immaginare che, se poste in un luogo non idoneo, non saranno in grado di garantire delle rilevazioni precise. Il barometro, che regista la pressione atmosferica, è l’unico strumento che non necessità di particolare attenzione.

 

Scelta della stazione meteo?

Nella scelta del prodotto va presa in massima considerazione la qualità dei materiali e l’assemblaggio dei componenti, soprattutto se la stazione meteorologica deve essere collocata all’aperto. Si ricorda che tutti gli strumenti collocati in outdoor hanno bisogno di un’ordinaria manutenzione, mentre l’unità principale, installata all’interno, richiede solo il cambio delle batterie quando queste si esauriscono.

Un’altra caratteristica fondamentale è il modo in cui vengono rappresentati i dati sul display a cristalli liquidi. Devono essere chiari con informazioni riguardanti le previsioni del tempo, la data, l’ora, il tasso di umidità, la temperatura interna ed esterna, la goccia di rugiada, e tanto altro.

Leave a Reply